fbpx

Vol.To al meeting torinese del progetto VALUES

Il 3 febbraio Vol.To ha partecipato al meeting torinese (svoltosi in videoconferenza) del progetto europeo“VALUES – Volunteering Activities to Leverage Urban and European Social integration of migrants”, approvato dalla Commissione Europea nell’ambito del Fondo Asilo, Migrazione, Integrazione (AMIF).

Il progetto, della durata di 24 mesi, è finalizzato ad aumentare le competenze del personale delle municipalità e delle associazioni per facilitare i processi di integrazione dei migranti nelle città attraverso attività in forma volontaristica. La metodologia prevista dal progetto per raggiungere tale obiettivo è quella del peer-learning: scambio di conoscenze e buone pratiche attraverso incontri internazionali di partenariato, attività di scambio, visite di studio (mentoring visits) e partecipazione a workshop/incontri presso le città partner. La fase finale del progetto vedrà l’adozione in ogni città partner di linee guida volte a raggiungere una maggiore inclusione di migranti provenienti da Paesi Terzi nella vita civica grazie al volontariato.

In conseguenza dell’emergenza pandemica Covid19, molte di queste attività, inizialmente previste in presenza, sono state spostate online, compreso il meeting del 3 febbraio scorso, nel corso del quale Vol.To ha dapprima presentato alcuni risultati delle proprie attività, riportati nel Bilancio Sociale 2019, focalizzandosi successivamente sui propri progetti – terminati e in corso – incentrati sul tema dell’integrazione dei migranti: fra questi i progetti europei EvolYouNeon , finanziati rispettivamente nell’ambito dei programmi Erasmus+ e Corpo Europeo di Solidarietà, il progetto PerGiove!, approvato nell’ambito del programma AxTO, infine il progetto Conosciamoci Meglio, finanziato grazie ad un protocollo di collaborazione tra Regione Piemonte e Centri di Servizio per il Volontariato piemontesi.

Il progetto VALUES ha come capofila la rete europea Eurocities, di cui la Città di Torino è membro, e vede coinvolti come partner – oltre alla Città di Torino – i seguenti soggetti: Migration Work, Centre Européen du Volontariat (CEV), Città di Amsterdam, Città di Bristol, Comune di Cesena, Città di Dusseldorf, Agenzia per l’Impiego di Madrid, Città di Norimberga, Città di Ostenda, Città di Riga, Città di Sheffield, Città di Terrassa, Città di Salonicco e Città di Tolosa.

Per ulteriori informazioni: http://www.integratingcities.eu/integrating-cities/projects/values

 

 

Carattere
Contrasto

Questo sito utilizza cookies per monitorarne l'attività e migliorarne la consultazione. <br>Per avere ulteriori informazioni, consulta la nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi