World Heart Day – Vol.To presente al Villaggio del Cuore

L’Associazione Italiana Cuore e Rianimazione «Lorenzo Greco» Onlus, in occasione della Giornata Mondiale del Cuore “World Heart Day”, organizza una serie di eventi nella settimana dal 22 al 29 settembre 2019 a Torino, Piacenza, Cuneo, Rivoli, Pinerolo, Caselle e Cameri.
A Torino verrà allestito il Villaggio del Cuore tra via Roma e piazza San Carlo, nelle giornate di sabato 28 e domenica 29 settembre: sarà presente anche il CSV Vol.To, che nel suo stand offrirà consulenze e orientamento al Volontariato e al Servizio Civile.
ASSOCIAZIONE ITALIANA CUORE E RIANIMAZIONE “LORENZO GRECO”
L’Associazione Italiana Cuore e Rianimazione “Lorenzo Greco” Onlus nasce il 27 gennaio 2016 in memoria del giovane studente Lorenzo Greco dell’Istituto Agnelli di Torino che nel febbraio del 2014 morì all’età di 12 anni a causa di un arresto cardiaco in classe.
Questa Associazione – che non ha finalità di lucro- persegue finalità di solidarietà sociale nei settori della promozione della salute di particolare interesse collettivo e della educazione, formazione, informazione in favore di soggetti svantaggiati in ragione di condizioni fisiche, psichiche, sociali o familiari, anche attraverso l’opera di professionisti sanitari medici e infermieri e degli specialisti che hanno il contatto diretto con i predetti soggetti. In particolare si impegna per l’attività di:

  • Studio e approfondimenti scientifici nel settore cardiovascolare e respiratorio; attività di prevenzione e cura attraverso screening e visite sul territorio e/o ambulatoriali;
  • Educazione, formazione e informazione in materia cardiovascolare;
  • Attività di promozione della salute volte a sensibilizzare l’opinione pubblica, il mondo della scuola e i giovani sulla rilevanza clinica e sociale delle malattie cardiovascolari e sull’importanza della prevenzione quale mezzo più efficace per combatterle;
  • Diffusione della conoscenza dei gesti salva vita quali rianimazione cardiopolmonare e defibrillazione precoce;
  • Riduzione in Piemonte della mortalità da arresto cardiaco attraverso la defibrillazione precoce, la diffusione della cultura dell’emergenza cardiologica fra la popolazione, mediante l’introduzione nella comunità di defibrillatori semiautomatici e la sensibilizzazione all’utilizzo degli stessi, ispirandosi al Primo Progetto Europeo di defibrillazione precoce “Progetto Vita” di Piacenza coinvolgendo Enti ed Organizzazioni pubbliche e private
  • Promozione della Salute ispirandosi ai principi della “Carta di Ottawa” per impegnare direttamente ogni individuo nel preservarla e nel salvaguardare la propria vita e quella degli altri”

Le patologie cardiache rappresentano la principale causa di morte e disabilità nel mondo, colpendo 17,9 milioni di persone all’anno. La Giornata Mondiale del Cuore rientra nella campagna di Prevenzione «25 BY 25», che si pone l’obiettivo di ridurre la mortalità cardiovascolare del 25% entro il 2025 promossa dalla World Heart Federation. Infatti, l’80% delle morti premature potrebbero essere evitate promuovendo azioni collettive e agendo sui fattori di rischio: alimentazione scorretta, inattività fisica, consumo di tabacco e abuso di alcol.
La World Heart Federation riunisce fondazioni, società e professionisti sanitari che si occupano di malattie cardiovascolari al fine di costruire una comunità globale dedicata al trattamento, prevenzione e controllo delle patologie cardiache e respiratorie.
Nella Giornata Mondiale Del Cuore, si celebra l’importanza della Salute del cuore attraverso attività di Prevenzione e Promozione della Salute: controlli sanitari, sensibilizzazione e informazione sugli Stili di vita sani, lezioni e dimostrazioni di Primo Soccorso e Uso Defibrillatore, in collaborazione con diverse realtà presenti sul territorio.
Nel 2018 per celebrare questa giornata circa 1200 cittadini hanno partecipato a lezioni di Primo Soccorso Adulto e Pediatrico, sono state effettuate 400 visite mediche con rilevazione di parametri vitali e misurazione BMI, effettuati 185 elettrocardiogrammi e 80 studenti sono stati formati rispetto all’utilizzo del defibrillatore.
28-29 SETTEMBRE 2019- TORINO
Il 28 e 29 settembre a Torino saranno allestite diverse aree:

  • Area Segreteria/accoglienza: i visitatori vengono accolti dallo Staff della Segreteria che presenta le diverse attività svolte nel «Villaggio del Cuore» dalla prevenzione sanitaria, rischi cardiovascolari e formazione al Primo Soccorso
  • Reclutamento Volontari presentazione attività (VOL.TO): i volontari sono e restano una grande risorsa affinché la cultura della Prevenzione e dell’Emergenza possa essere diffusa in diverse le realtà, rendendo tutti più consapevoli dell’importanza di prendersi cura della propria salute
  • Area Educazione Gesti Salva Vita Rianimazione e uso defibrillatore (AHA): Insegnare alla popolazione come intervenire in caso di Arresto Cardiaco, attivare i Soccorsi ed eseguire la Rianimazione Cardio Polmonare con Uso Defibrillatore, aumenta le possibilità di sopravvivenza nell’attesa che arrivi il Sistema di Emergenza Sanitario
  • Area Progetti Cardioprotezione – PAD Public Access Defibrillation: La popolazione è più sicura se consapevole della presenza dei Defibrillatori nei luoghi pubblici di maggiore affluenza: centri sportivi, piscine, scuole, metro e anche condomini!
  • Area Primo Soccorso Pediatrico e crescita sana minori: Una crescita sana getta le basi in una educazione improntata sulla buona alimentazione, sull’esaltazione dell’attività fisica e sulla riduzione del fumo passivo. In caso di Emergenza Pediatrica, la sopravvivenza dei piccoli è garantita se ad occuparsene è un adulto capace e formato ad intervenire: fondamentale è l’apprendimento di manovre di Disostruzione da corpo estraneo, di Rianimazione Cardiopolmonare e l’uso del Defibrillatore!
  • Area Educazione Alimentare Promozione Salute: Una sana alimentazione è un fattore di protezione rispetto all’insorgenza di patologie cardio-cerebrovascolari, diabete, obesità e altre complicazioni. Non saltare i pasti è la prima regola da rispettare per una corretta alimentazione; una dieta ricca e variegata con cibi di stagione garantisce i nutrienti necessari e soddisfa il palato
  • Area Educazione rischi abuso alcool e fumo – Guida Sicura: Il tabacco è responsabile della morte di 3,3 milioni di consumatori e persone esposte al fumo passivo: malattie respiratorie croniche, cancro, infezioni e tubercolosi, sono tra le conseguenze dannose più frequenti (OMS, 2019). L’abuso di alcol è causa di malattie cardiovascolari, disabilità e morte prematura. È una sostanza tossica, potenzialmente cancerogena, con la capacità di indurre dipendenza. Verrà allestito un laboratorio che avrà al suo interno occhiali Simulatori dello stato Alcolemico per provare «l’ebrezza» dello stato di EBREZZA!
  • Area Importanza attività fisica e motoria: Per un cuore più sano e una vita più «movimentata», è importante insegnare ai propri figli a fare più esercizio fisico: giocare, camminare, correre e danzare tutti contano! E per i più grandi, offriremo tanti utili consigli per riscoprire il piacere di passeggiare, pedalare, uniti all’importanza di mangiare bene, non fumare e non bere!
  • Area Prevenzione sanitaria (misurazioni glicemia, trigliceridi, colesterolo) Oltre 20.000 visitatori: Nelle infermerie il personale sanitario effettuerà Rilevazione dei Parametri Vitali (controllo trigligeridi, glicemia, colesterolemia, BMI, circonferenza addominale, pressione arteriosa). Per finalità di Screening cardiovascolare, il personale infermieristico effettuerà anche elettrocardiogrammi
  • Area «New TechnologY». L’uso delle nuove tecnologie per misurazioni parametri e attività, educazione e formazione: la tecnologia avanzata ci aiuta a monitorare il nostro stato di salute e rende più facile controllare eventuali anomalie e approfondire situazioni a rischio. La «HIGH TECNOLOGY» apre le porte al mondo della scuola per rendere le strategie didattiche più interattive e più efficaci.
  • Area Forze dell’Ordine e Soccorso: Anche le Forze dell’Ordine impegnate nella campagna di Sensibilizzazione all’uso del Defibrillatore a integrazione del Servizio di Emergenza/Urgenza
  • Area Progetti Nelle Scuole: L’Associazione Italiana Cuore e Rianimazione si impegna, ogni giorno, in attività di Prevenzione e Promozione della Salute attraverso diversi progetti nelle Scuole: Progetto Vita Ragazzi e A scuola per la Vita: sensibilizzano verso stili di vita sani e insegnano gesti salva vita a ragazzi delle scuole Primarie e Secondarie; Progetto Giovani Cuori: screening e prevenzione attraverso elettrocardiogrammi e lezioni su stili di vita sani; Progetto Salva Bimbi: insegnare a gestire situazione di soccorso pediatrico dalla disostruzione, alla RCP all’Uso del Dae.

“ILLUMINARE IL MONDO DI ROSSO”
Edifici, monumenti sono illuminati ogni anno per supportare il messaggio del World Heart Day. Un potente simbolo visivo per la nostra lotta contro la mortalità prematura causata da malattie cardiovascolari. Quattro anni fa abbiamo iniziato a chiedere a edifici e punti di riferimento in tutto il mondo di illuminare il rosso per contribuire a promuovere la nostra campagna e aumentare la consapevolezza del killer numero uno al mondo..Le malattie cardiovascolari. Nel 2018 abbiamo illuminato il Municipio: per il 2019, ci auguriamo che a Torino si possa nuovamente illuminare un monumento (Mole Antonelliana/Cappella Sindone) così che più illuminazioni avvengano come mai prima d’ora, unendo artisti come Table Mountain in Sud Africa, Jet d’Eau a Ginevra, Sky Tower in Nuova Zelanda, la Porta dell’Oriente in Cina.

C.F. 97573530017

Via Giovanni Giolitti 21
10123 Torino
Numero Verde: 800 590 000
Tel. 011 813 87 11
Fax: 011 813 87 77
E-mail: centroservizi@volontariato.torino.it

Iscritta nel Registro Unico Nazionale Terzo Settore atto DD 305/A1419A/2022 del 22/02/2022

Seguici su

Galleria multimediale

Rimani aggiornato

Segui le notizie delle associazioni

Guarda le interviste alle associazioni


© CSV Volontariato Torino. All rights reserved. Powered by Inspire Communication SC.

Carattere
Contrasto