Validazione delle competenze progetti di Servizio Civile 2019

Step e Strumenti

 

STEP 1: CONSAPEVOLEZZA

L’obiettivo del primo step è creare nel volontario/civilista consapevolezza del valore dell’esperienza svolta, dal punto di vista umano e formativo. Il fattore chiave in questo step è quello di riconoscere che si possono apprendere competenze in ambiti più o meno informali, ed il volontariato è una di queste. Ogni esperienza ci permette di apprendere specifiche conoscenze e capacità che ci permettono a loro volta di sviluppare competenze. 

STRUMENTI: 

  • LA SCALATA DEL VOLONTARIO: Questo strumento può essere usato durante un breve colloquio dal volontario/civilista insieme al tutor/Olp per iniziare a ragionare sull’esperienza e il percorso del volontariato, capire da dove si è partiti e dove si potrà arrivare. 

 

STEP 2: IDENTIFICAZIONE

In questa fase i volontari/civilisti, aiutati dei loro tutor/Olp, riflettono su ciò che hanno imparato ed appreso e sulle competenze sviluppate durante l’anno di Servizio Civile Universale. Per capire quali competenze sono state acquisite ci si aiuta con gli strumenti Lever Up, che permettono di confrontare il nostro livello di competenza con quello descritto negli standard europei.

STRUMENTI: 

  • SET DELLE COMPETENZE: tutto il set, formato da due strumenti, può essere usato dal volontario/civilista assieme al tutor/Olp per scegliere quali competenze si intendono validare. Lo strumento 1 ci aiutano a capire quali sono le competenze validabili in modo chiaro e immediato. Lo strumento 2 ci permette di paragonare il nostro livello di competenza con quello standardizzato e riconosciuto nel progetto Lever Up.
    1. CARTE DELLE COMPETENZE
    2. STANDARD DELLE COMPETENZE
  • MODULO PER L’AUTOVALUTAZIONE: modulo che dovrà essere compilato dal volontario/civilista in cui si chiede di autovalutarsi rispetto alle competenze Lever Up. Il modulo dovrà essere consegnato per la validazione delle competenze. 
  • MODULO PER LA VALUTAZIONE ESTERNA: è un modulo analogo a quello dell’autovalutazione ma che dovrà essere compilato dal tutor/Olp  a cui verrà chiesto di valutare le competenze sviluppate dai propri volontari/civilisti. Il modulo dovrà essere consegnato per la validazione delle competenze.

 

STEP 3: DOCUMENTAZIONE

E’ necessario che le competenze siano attestate da alcune evidenze. Le evidenze possono essere materiali di vario tipo (foto, audio, video,report, presentazioni, lettere, storytelling…) che documentino situazioni reali in cui si mettono in pratica le competenze acquisite. All’interno del portfolio devono essere inserite le evidenze che si scelgono di utilizzare per validare le proprie competenze.

STRUMENTI:

  • PORTFOLIO: è il documento che verrà consegnato per ricevere la validazione delle proprie competenze. Verranno inserite le competenze Lever Up che il volontario/civilista intende valutare e le relative evidenze. Vi è anche una parte facoltativa in cui è possibile dichiarare come le competenze scelte sono collegate all’ambito scolastico, lavorativo, di volontariato o con altre esperienze.

 

STEP 4: VALUTAZIONE

Il portfolio sarà valutato da una commissione esterna, composta da Vol.To e dalla Facoltà di Psicologia, che analizzerà i documenti e le evidenze presenti nel portfolio in base a dei criteri prestabiliti e sulla base del livello di complessità delle esperienze documentate con le evidenze. La commissione potrà eventualmente richiedere chiarimenti o integrazioni. 

 

STEP 5: GUARDARE OLTRE

Il volontario/civilista avrà acquisito una maggiore consapevolezza riguardo le sue competenze. La crescita di consapevolezza circa le proprie capacità sarà utile al volontario per rafforzare la propria autostima e per il suo sviluppo personale. Infine verrà rilasciato un attestato di validazione delle competenze Lever Up, spendibile in diversi ambiti, ad esempio quello lavorativo. 

 

LE TEMPISTICHE 

I volontari/civilisti e i loro tutor/Olp sono tenuti a rispettare le seguenti tempistiche:

  • Familiarizzare con il materiale Lever Up, identificare le competenze da validare, compilare ed inviare: il Modulo di Autovalutazione, il Modulo di Valutazione Esterna ed il Portfolio con le relative evidenze ENTRO il 10 DICEMBRE 2019 alla mail segreteria.serviziocivile@volontariato.torino.it
  • Dal 10 DICEMBRE al 20 DICEMBRE la commissione esterna si occuperà di validare le competenze dei volontari/civilisti.
  • ENTRO il 14 GENNAIO verranno consegnati gli Attestati di Validazione delle Competenze Lever Up. 

 

Attenzione!

Ricordati che per la validazione dovrai consegnare complessivamente 3 documenti, che per praticità ti linkiamo nuovamente qui sotto:

 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI

Guarda le Slide in cui sono spiegate tutte le informazioni sul Progetto di Validazione delle Competenze Lever Up.
Per chiarire eventuali dubbi rivolgiti a: segreteria.serviziocivile@volontariato.torino.it

 

Carattere
Contrasto

Questo sito utilizza cookies per monitorarne l'attività e migliorarne la consultazione. <br>Per avere ulteriori informazioni, consulta la nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi