TAX – CREDIT anche per gli Enti non commerciali

Il decreto “rilancio” (34/2020) prevede l’estensione anche agli Enti non commerciali del credito d’imposta per una quota dei canoni di locazione (affitti) sostenuti nei mesi di marzo / aprile / maggio. 

Vediamo meglio di cosa si tratta, in un intervento-video del nostro consulente dott. Paolo Rota, membro del gruppo di studio sul non-profit dell’Ordine dei Dottori Commercialisti di Torino.

 

Fra le disposizioni del c.d. “decreto rilancio” è anche presente (art. 24) la possibilità per gli Enti non-profit di ottenere un credito d’imposta pari al 60 % degli importi pagati per canoni di locazione immobiliare nei mesi di marzo, aprile e maggio.

Abbiamo chiesto al nostro consulente in materia di illustrarci questa disposizione che, sebbene con alcune difficoltà ”tecniche” può rappresentare un aiuto concreto per ristorare, almeno in parte, i costi sostenuti dalle organizzazioni di volontariato (e, più in generale, dagli Enti non commerciali) nel periodo di  “lock-down” .

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Leggi tutti gli approfondimenti sulla normativa di Enrico Bussolino

Carattere
Contrasto

Questo sito utilizza cookies per monitorarne l'attività e migliorarne la consultazione. <br>Per avere ulteriori informazioni, consulta la nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi