fbpx

Selezione di soggetti per la co-progettazione di azioni innovative di welfare territoriale

L’unione dei Comuni di Moncalieri, Trofarello, la Loggia (ente capofila) e il Consorzio Intercomunale dei Servizi Socio Assistenziali di Nichelino (ente partner) hanno presentato alla Regione Piemonte una proposta preliminare nell’ambito del bando We.CA.RE.

Tale proposta, valutata positivamente, è stata ammessa alla seconda fase del bando che richiede la presentazione del progetto definitivo che sarà frutto dell’attività congiunta dei soggetti proponenti e dei soggetti partner con l’obiettivo di uscire dal meccanismo del pubblico come unico erogatore e ideatore di servizi verso una governance partecipata e accompagnata da forme di sussidiarietà orizzontale e verticale. Di seguito gli ambiti di intervento individuati:

  • Ambito della Governance (60% del budget),nelle due azioni principali previste:
    • Ridisegno del sistema dei servizi sociali, del lavoro e assistenziali in un’ottica di collaborazione e co-progettazione tra pubblico e privato sociale
    • Sostegno e supporto allo sviluppo del mondo dell’associazionismo e volontariato locale
  • Ambito relativo all’ampliamento del REI (20% del budget),nelle azioni di:
    • Messa a punto di un modello innovativo di passaggio dalla concezione assistenziale ad una prassi di presa in carico diffusa che sperimenti azioni concrete e di maggiore partecipazione dei beneficiari
    • Ampliamento della platea di destinatari della misura REI attraverso azioni di costruzione di percorsi di reinserimento sociale, lavorativo e/o di restituzione rivolte ai cittadini che, pur non avendo i requisiti per accedere al REI, presentano condizioni di vulnerabilità e fragilità
  • Ambito delle politiche per minori e giovani adulti (20% del budget), nell’azione di interventi per le famiglie con minori in difficoltà e per giovani adulti fragili in uscita da percorsi comunitari e/o affidamento etero familiare.

Con la presente procedura si intende individuare i partner che parteciperanno ai Tavoli territoriali di co-progettazione, finalizzati all’elaborazione della progettazione definitiva degli interventi e delle attività previste nel Progetto Preliminare e quindi all’individuazione, tra i partecipanti al tavolo, dei partner di ATS.

Possono partecipare gli Enti del Terzo Settore quali ad esempio Organizzazioni di volontariato, Associazioni di Promozione sociale, Cooperative Sociali, Società di mutuo soccorso, Altri organismi senza scopo di lucro ( es. Fondazioni, etc) nonché Enti a scopo di Lucro, tutti quanti già operanti da almeno un anno.

Le risorse destinate al finanziamento del progetto complessivo, che sarà presentato dalla Regione Piemonte, sono comprese indicativamente tra € 270.057,26 ed € 420.057,26. Ciascun partner potrà essere beneficiario di una quota di risorse non superiore al 50% e non inferiore al 10% del costo complessivo del progetto ammesso.

Gli interessati dovranno inviare tutta la documentazione richiesta entro le ore 12.00 del 30 settembre 2018, scadenza prorogata al 1 ottobre 2018 alle ore 12,00.

Per approfondire:

Per leggere tutti gli ultimi bandi pubblicati clicca qui. Per richiedere una consulenza allo Sportello di progettazione sociale (gratuita per gli ETS accreditati nel rispetto delle modalità stabilite nella carta dei servizi) scrivici una mail a sociale@volontariato.torino.it.

Carattere
Contrasto

Questo sito utilizza cookies per monitorarne l'attività e migliorarne la consultazione. <br>Per avere ulteriori informazioni, consulta la nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi