fbpx

Reciproca Solidarietà e Lavoro Accessorio 2014

La Compagnia di San Paolo ha pubblicato le linee guida per il Bando di Reciprocità e Lavoro Accessorio 2014. Ogni comune coinvolto nell’iniziativa sviluppa le proprie procedure e modulistica.

Oggetto

In risposta alla perdurante crisi occupazionale, e in continuità con le iniziative realizzate negli scorsi anni, la Compagnia di San Paolo promuove e sostiene il progetto “Reciproca solidarietà e lavoro accessorio” coinvolgendo i cittadini colpiti dalla crisi in attività retribuite promosse da enti senza fine di lucro. Lo strumento di sostegno identificato dalla Compagnia è quello del voucher per il lavoro accessorio, per offrire occasioni di impiego e di integrazione di redditi a soggetti usciti o non ancora entrati nel mondo del lavoro.

Ente erogatore

Compagnia San Paolo
Corso Vittorio Emanuele II, 75
10128 – Torino

− per la Compagnia di San Paolo: daniela.gregnanin@compagnia.torino.it

− per l’INAIL:

− per l’INPS: lavorooccasionale.piemonte@inps.it

− per il Comune di Torino: lavoroaccessorio@comune.torino.it

Soggetti che possono presentare la domanda (committenti)

  • Enti privi di scopo di lucro, ivi incluse le cooperative di solidarietà sociale.
  • Enti pubblici o pubblico-privati, enti territoriali aventi finalità di carattere generale, quali comuni, province, regioni o enti senza fini di lucro da essi partecipati;
  • Enti religiosi di diversa natura giuridica.

Azioni

I progetti potranno avere come oggetto interventi legati alla “cura della comunità” ossia :

  • pulizia e manutenzione di edifici, giardini, strade, parchi e monumenti;
  • manifestazioni sportive, culturali, fieristiche o caritatevoli;
  • attività di cura dei luoghi del territorio e di educazione civica, culturale e ambientale;
  • attività a carattere solidale e di aggregazione sociale

Destinatari dei  voucher (prestatori di lavoro accessorio)

Il progetto si rivolge a

  • cittadini italiani;
  • stranieri con regolare permesso di soggiorno;
  • giovani con meno di 29 anni di età non ancora entrati nel mondo del lavoro o regolarmente iscritti a un ciclo di studi universitari;

I destinatari potranno perciò essere persone  maggiorenni che rientrino in una fascia di reddito ISEE non superiore a 25.000 euro, e che siano :

  • percettori di prestazioni di integrazione salariale;
  • percettori di prestazioni connesse con lo stato di disoccupazione;
  • lavoratori con contratto di lavoro a tempo parziale, conseguente a un “contratto di solidarietà” (in questo caso la norma prevede che le prestazioni occasionali e accessorie non possano essere effettuate presso lo stesso datore di lavoro con il quale si svolge il rapporto a tempo parziale);
  • disoccupati iscritti nelle liste dei lavoratori immediatamente disponibili presso il Centro per l’Impiego di riferimento;
  • giovani con meno di 29 anni di età inoccupati alla ricerca della prima occupazione, iscritti nelle liste dei lavoratori immediatamente disponibili presso il Centro per l’Impiego di riferimento;
  • giovani con meno di 29 anni di età regolarmente iscritti a un ciclo di studi presso l’università.

Ambito territoriale

L’ambito territoriale comprende il comune di Torino e altri 35 comuni della provincia.

Alpignano, Beinasco, Borgaro Torinese, Brandizzo, Cambiano, Candiolo,Carignano,Carmagnola, Caselle T.se, Castiglione T.se, Chieri, Chivasso, Collegno, Druento, Gassino, Grugliasco, Ivrea, La Loggia, Leinì, Moncalieri , Nichelino, None, Orbassano, Pinerolo, Pino Torinese,Rivalta di Torino, Rivoli, San Mauro Torinese, Settimo Torinese, Venaria Reale,  Vinovo , Volpiano, Volvera .

L’utilizzo delle risorse finanziarie (2.500.000,00 Euro) è previsto entro il 31 dicembre 2014, ovvero le erogazioni a favore dei committenti e le attività dei prestatori dovranno essere avviate entro tale data e potranno proseguire improrogabilmente sino al 31 marzo 2015. Nel caso in cui il Comune abbia maturato un residuo di fondi successivamente a tale data, la Compagnia valuterà la ridestinazione delle somme rimanenti a favore di iniziative promosse da altri enti o dalla Compagnia stessa.

I fondi messi a disposizione di ciascun Comune saranno erogati direttamente dalla Compagnia alle amministrazioni comunali.

Le risorse, sia che siano utilizzate dal Comune in qualità di committente sia che vengano destinate a committenti non profit esterni, sono da utilizzare esclusivamente per l’acquisto dei buoni lavoro a favore dei prestatori di lavoro accessorio in possesso dei requisiti specificati di seguito.

Importo massimo finanziabile

  • Il limite di importo massimo di retribuzione attraverso i voucher, per anno solare, è di 3.000 euro netti complessivi per prestatore, corrispondenti a 4.000 euro lordi per il/i committente/i, si ritiene di dare indicazione che per ogni ora di lavoro sia corrisposto un minimo di un voucher (10 euro) e un massimo di due voucher (20 euro).
  • Si ricorda comunque che il limite massimo del compenso netto che un singolo prestatore può percepire nell’arco dell’anno dalla totalità dei committenti è di 5.050 euro.

Indirizzi utili  e sito web

http://www.compagniadisanpaolo.it/Come-opera/Settori/Politiche-sociali/Progetti-di-innovazione-sociale/Reciproca-solidarieta-e-lavoro-accessorio

Allegati

Linee guida

ESCLUSIVAMENTE PER LE ODV CHE OPERANO ALL’INTERNO DEL COMUNE DI TORINO:_

Presentazione proposte:

dal 5 maggio 2014 al 31 ottobre 2014

I fondi verranno assegnati con la modalità “a sportello” fino ad esaurimento fondi , per cui le associazioni che presenteranno la domanda prima avranno più possibilità di veder accordato il finanziamento.

Sito per il comune di Torino: http://www.comune.torino.it/lfs/pag/reciproca_solidarieta.html


Il testo, anche se curato con scrupolosa attenzione, non può comportare specifiche responsabilità per involontari errori in capo al V.S.S.P.

Carattere
Contrasto

Questo sito utilizza cookies per monitorarne l'attività e migliorarne la consultazione. <br>Per avere ulteriori informazioni, consulta la nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi