fbpx

Proposte di attività didattiche da inserire nel catalogo “Crescere in città 2019 – 2020”

Anche quest’anno ITER – Istituzione Torinese per una Educazione Responsabile  seleziona proposte didattiche presentate da enti terzi per inserirle nel catalogo Crescere in Città. Andranno a completare l’offerta dei percorsi gestiti direttamente dal Comune di Torino attraverso i Centri di Cultura per l’Infanzia e l’Adolescenza, allo scopo di  unire il mondo della scuola e il territorio, favorendo la costruzione di percorsi educativi condivisi e coprogettati.

Possono presentare la propria proposta formativa le associazioni cittadine e non (purché iscritte nel registro delle associazioni della Città) che abbiano svolto per almeno un triennio attività didattiche nelle scuole sui filoni tematici proposti nel bando. Nel caso di proposte provenienti da partenariati, il requisito di esperienza può essere rispettato unicamente dal capofila.

Le attività, rivolte ai nidi d’infanzia ed alle scuole del primo ciclo (scuole dell’infanzia, scuole primarie e/o secondarie di primo grado), dovranno collocarsi all’interno dei seguenti filoni tematici considerati prioritari:

  • Sostenibilità ambientale: attività finalizzate a sviluppare pensieri e comportamenti responsabili.
  • Pensiero creativo: attività che sollecitino l’uso di un pensiero strategico e flessibile, per ricercare soluzioni nuove e alternative e favorire, oltre i linguaggi espressivi, le espressioni culturali.
  • Cittadinanza e Costituzione: attività che permettano un’analisi della Costituzione, per consentire alle nuove generazioni di approfondire i valori fondanti di democrazia, libertà, solidarietà e pluralismo culturale.
  • Conoscere la città: proposte per favorire la scoperta della città di Torino, sia dal punto di vista fisico/territoriale sia dal punto di vista sociale, economico e culturale.
  • Competenze e cittadinanza digitale: attività didattiche finalizzate a reperire e valutare le risorse in rete, a comprendere le trasformazioni tecnologiche in atto e il loro impatto, e focalizzate su cybersecurity, analisi dati e intelligenza artificiale.

Le attività proposte per l’anno scolastico 2019-2020 potranno articolarsi in uno o più incontri, e si dovrà garantire che saranno accolte almeno tre richieste provenienti dalle scuole per ciascuna delle attività.

Gli enti interessati a presentare la propria proposta dovranno compilare la documentazione richiesta (Modulo A) e inviarla entro e non oltre il 10 giugno 2019 all’indirizzo email crescereincitta@comune.torino.it

Per approfondire:

Per leggere tutti gli ultimi bandi pubblicati clicca qui. Per richiedere una consulenza allo Sportello di progettazione sociale (gratuita per gli Enti del Terzo Settore nel rispetto delle modalità stabilite nella carta dei servizi) scrivici una mail a sociale@volontariato.torino.it.

Carattere
Contrasto

Questo sito utilizza cookies per monitorarne l'attività e migliorarne la consultazione. <br>Per avere ulteriori informazioni, consulta la nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi