fbpx

16 Posti disponibili per fare il Servizio Civile Nazionale con Vol.To!

Se hai tra i 18 e 28 anni Vol.To ti offre la possibilità di fare un’esperienza di crescita personale e professionale, retribuita, all’interno di una organizzazione non profit.

 

Aiuto agli anziani, disabilità intellettiva, sostegno agli stranieri ed alle persone in difficoltà: questi i temi dei progetti proposti dalle associazioni torinesi, in collaborazione con l’Associazione Volontariato Torino. Il Servizio Civile Nazionale è un’occasione fondamentale sia per la formazione personale, sia come esperienza da inserire nel proprio curriculum: il Servizio Civile ti cambia la vita!

 

Sono disponibili 16 posti per i candidati che faranno domanda, secondo le procedure di seguito indicate, entro le ore 14,00 del 26 giugno 2017. Ai giovani che supereranno la selezione sarà assegnato un rimborso individuale di circa 433 euro mensili, per una durata di servizio di 12 mesi.

I progetti

1.    “Nuove strade per vivere 2017” per il quale si cercano 4 volontari

Scarica la scheda del progetto

Sede progetto: Associazione Amici di Lazzaro che da anni si occupa di persone che vivono situazioni di sofferenza ed emarginazione (donne e minori stranieri, anziani soli, rifugiati politici, indigenti, ecc.) con iniziative gratuite autofinanziate che coinvolgono varie decine di volontari divisi su diversi gruppi di servizio.

2.    “Istantanea di una vita” per il quale si cercano 2 volontari

Scarica la scheda del progetto

Sede progetto: Associazione Auser Torino, che, attraverso l’attività volontaria dei suoi aderenti,  svolge attività finalizzate a valorizzare il ruolo degli anziani nella società, favorendone la partecipazione attiva, nonché il sostegno alle loro fragilità.

3.    “Insieme contro la solitudine” per il quale si cercano 2 volontari

Scarica la scheda del progetto

Sede progetto: Associazione Di.A.Psi. che vanta una ventennale esperienza nel campo della malattia psichiatrica e agisce in questo contesto avendo due principali finalità: la prima consiste nel dare appoggio, consiglio e sostegno psicologico ai familiari di malati psichici e la seconda riguarda la risocializzazione di una fascia di ammalati psichici che va dai 18 anni in su.

4.    “Solidarietà 4.0, quando navigare promuove la qualità della vita” per il quale si cercano 2 volontari

Scarica la scheda del progetto

Sede progetto: Associazione Servizio Emergenza Anziani che svolge  servizi di  assistenza domiciliare rivolti alle persone anziane in difficoltà per salute, povertà, solitudine. Il S.E.A. si propone in particolare di sostenere con servizi concreti l’anziano che vive solo oppure i parenti e famigliari che si prendono cura dei “propri cari anziani”.

5.  “Anziani e giovani: aiuto e condivisione”  per il quale si cercano 2 volontari

Scarica la scheda del progetto

Sede progetto: Associazione Servizio Emergenza Anziani Torino Ovest che si rivolge alla fasce deboli degli anziani delle Circoscrizione 3 e 4 di Torino fornendo loro servizi gratuiti di accompagnamento presso strutture sanitarie, aiuto nello sbrigo di incombenze burocratiche, partecipazione ad attività socio culturali. Le persone assistite sono over 65enni che soffrono di patologie che limitano la loro autonomia e versano in modeste condizioni economiche. Inoltre hanno un indotto familiare che difficilmente li può aiutare.

6.    “Biblioteca del welfare e sussidiarietà” per il quale si cercano 3 volontari

Scarica la scheda del progetto

Sede progetto: Associazione Volontariato Torino che mette a disposizione delle Associazioni di Volontariato una vasta gamma di servizi, iniziative e attività con l’obiettivo di sostenere, rendere più efficace e qualificata la loro azione al servizio delle persone e della società.

 

Requisiti e condizioni di ammissione: (tratto dal bando ministeriale)

 

Ad eccezione degli appartenenti ai corpi militari e alle forze di polizia, possono partecipare alla selezione i giovani, senza distinzione di sesso che, alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età, in possesso dei seguenti requisiti:

– essere cittadini italiani;

– essere cittadini degli altri Paesi dell’Unione europea;

– essere cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia;

– non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto,trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.

I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio.

Non possono presentare domanda i giovani che:

a)

abbiano già prestato servizio civile nazionale, oppure abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista, o che alla data di pubblicazione del presente bando siano impegnati nella realizzazione di progetti di servizio civile nazionale sensi della legge n. 64 del 2001, ovvero per l’attuazione del Programma europeo Garanzia Giovani;

b)

abbiano in corso con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, ovvero che abbiano avuto tali rapporti nell’anno precedente di durata superiore a tre mesi.

 

Non costituisce causa ostativa alla presentazione della domanda di servizio civile nazionale l’aver già svolto il servizio civile nell’ambito del programma europeo “Garanzia Giovani” e nell’ambito del progetto sperimentale europeo IVO4ALL o aver interrotto il servizio civile nazionale a conclusione di un procedimento sanzionatorio a carico dell’ente originato da segnalazione dei volontari.

Procedure selettive

 

Il candidato deve presentarsi al colloquio per le selezioni secondo le date previste dal relativo calendario che sarà  pubblicato sulla Home Page del sito www.volontariato.torino.it. La pubblicazione del calendario ha valore di notifica della convocazione e il candidato che, pur avendo inoltrato la domanda, non si presenta al colloquio nei giorni stabiliti senza giustificato motivo, è escluso dalla selezione per non aver completato la relativa procedura.

Presentazione delle domande 

La domanda di partecipazione, indirizzata direttamente a Vol.To, deve pervenire presso la sede di Via Giolitti, 21 – Torino entro e non oltre le ore 14.00 del 26 giugno 2017 secondo le seguenti modalità:

1) con Posta Elettronica Certificata (PEC) – indirizzata a volontariato.torino@pcert.it – di cui è titolare l’interessato, avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato pdf;

2) a mezzo “raccomandata A/R”;

3) consegnate a mano.

La domanda, firmata dal richiedente, deve essere:

– redatta secondo il modello riportato nell’Allegato 2  al presente bando, attenendosi scrupolosamente alle istruzioni riportate in calce al modello stesso e avendo cura di indicare la sede per la quale si intende concorrere;

– accompagnata da fotocopia di valido documento di identità personale;

– corredata dalla scheda di cui all’Allegato 3,  contenente i dati relativi ai titoli.

Allegato:

Bando per la selezione dei volontari nella Regione Piemonte (Scarica il Bando Completo)

 

Modulistica:

Scarica la domanda di ammissione (Allegato 1)

Scarica la dichiarazione Titoli (Allegato 3)

Per informazioni:

serviziocivile@volontariato.torino.it – numero verde 800.590003

 

 

 

Carattere
Contrasto

Questo sito utilizza cookies per monitorarne l'attività e migliorarne la consultazione. <br>Per avere ulteriori informazioni, consulta la nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi