fbpx

Piano di inclusione sociale cittadino – Riapertura dei termini per la presentazione di istanze

La Città di Torino, a fronte del perdurare degli effetti della fase di emergenza epidemiologica, intende proseguire il potenziamento dei seguenti ambiti di azione del Piano di Inclusione sociale cittadino :

  • Area 4: Reti territoriali per l’abitare, l’abitare sociale e accoglienza solidale: si riscontra la necessità di poter disporre di ulteriori posti di accoglienza, sia per genitore con minori sia per nuclei, attraverso il reperimento di risorse abitative temporanee per nuclei familiari e singoli – anche in situazione di marginalità estrema. Potranno essere contestualmente proposti azioni e interventi direttamente connessi ai percorsi di inclusione e autonomia abitativa, tra cui opportunità abilitative, occupazionali e inclusive (Scheda 1 – Specifiche Area 4).
  • Area 5: Azioni e interventi di rete per l’inclusione sociale dei cittadini in condizione di marginalità estrema: si richiama la necessità di ampliare le opportunità di esercizio del diritto all’abitare di tali cittadini attraverso l’individuazione di soluzioni abitative temporanee e di immediata accoglienza; parallelamente, di scongiurare la cronicizzazione delle persone e il deterioramento delle loro condizioni all’interno dei servizi favorendo occasioni di agio, benessere e capacitazione. Potranno essere contestualmente proposte azioni e interventi direttamente connessi ai percorsi di inclusione e autonomia abitativa, tra cui opportunità abilitative, occupazionali e inclusive (Scheda 2 – Specifiche Area 5).

Le proposte progettuali potranno essere presentate in via continuativa fino ai seguenti termini:

  • 15 settembre 2021 per  le azioni rientranti nell’Area 5 e finalizzate a fronteggiare il periodo invernale
  • 15 ottobre 2021 per tutti gli altri ambiti di azione.

Le proposte progettuali potranno essere presentate, corredate di istanza di partecipazione, a mano presso la sede della Divisione Servizi Sociali, Socio Sanitari, Abitativi e Lavoro – Via Ignazio Giulio n. 22, primo piano, ufficio protocollo n.39 (dal lun. al giov. ore 8-13 e 13.30-16, il ven. ore 8-14), oppure via PEC all’indirizzo servizi.sociali@cert.comune.torino.it.

Per approfondire:

Per leggere tutti gli ultimi bandi pubblicati clicca qui.

Lo Sportello di progettazione sociale di Vol.To fornisce il proprio servizio di consulenza a distanza utilizzando gli strumenti a disposizione per comunicare e lavorare in remoto (via telefono, email, WhatsApp, Skype, Google Meet); il servizio è gratuito per gli ETS accreditati nel rispetto dei limiti annuali specificati nella carta dei servizi (n. 2 consulenze / anno per le ODV; n. 1 consulenza / anno per gli altri ETS) e possono richiedere la consulenza utilizzando l’apposito MODULO PER LA RICHIESTA DEI SERVIZI DI BASE.

Carattere
Contrasto

Questo sito utilizza cookies per monitorarne l'attività e migliorarne la consultazione. <br>Per avere ulteriori informazioni, consulta la nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi