fbpx

In arrivo nuovi contributi per la cultura

La Provincia di Torino elargisce contributi ad Associazioni per la realizzazione di iniziative culturali.

Oggetto

Le domande di contributo possono riguardare le seguenti tipologie di iniziative da realizzarsi in ambito provinciale:

  • attività espositive e arti visive
  • attività musicali, teatrali, di danza, cinematografiche
  • rassegne e festival
  • convegni ed iniziative di ricerca, studio e documentazione
  • ogni altra iniziativa culturale che non ricada nella disciplina di normative specifiche diverse dall’art.6 della LR 58/78

Ente erogatore

Provincia di Torino

e-mail: cultura@provincia.torino.it 
fax.+39 011 861.4297

Servizio Programmazione e Gestione Beni e Attivitá Culturali 

Corso Inghilterra 7 – 10138 – Torino

Scadenza

15 marzo 2014

Ambito

Culturale

Soggetti che possono presentare la domanda

Pubbliche amministrazioni insistenti sul territorio della Provincia di Torino, organizzazioni non lucrative di utilità sociale (ONLUS, ai sensi delle disposizioni di cui al DLgs n. 460/97), enti di tipo associativo non commerciale, e comunque organismi non aventi fini di lucro operanti in ambito provinciale possono presentare domande di contributo per la realizzazione di iniziative culturali di rilievo locale, intercomunale o provinciale.

Criteri generali di valutazione

Il soggetto proponente:

  • è in grado di documentare la realizzazione di iniziative culturali sul territorio provinciale in modo continuativo da almeno 3 anni
  • ha concluso positivamente e regolarmente rendicontato eventuali progetti pregressi realizzati con il contributo della Provincia di Torino
  • mostra di disporre di organizzazione, strutture e attrezzature adeguate rispetto al progetto proposto
  • non ha ricevuto di contributo nel corso dell’anno precedente
  • mostra di essere in grado di assumere idonee iniziative di informazione e comunicazione che evidenzino anche il ruolo della Provincia di Torino nella realizzazione del progetto
  • è in grado di garantire la propria partecipazione finanziaria al progetto
  • non ha ricevuto altri contributi provinciali in corso d’anno
  • ha sede nel territorio provinciale

Il progetto presentato

  • ha valenza sovralocale, intesa come interessamento di un ambito territoriale e di un bacino di utenza quanto più ampio possibile, non solo metropolitano o limitato al territorio di un solo Comune. Qualora non sia originariamente prevista una circuitazione dell’iniziativa sul territorio provinciale, disponibilità del soggetto proponente ad attivarla se ciò sia ritenuto opportuno dall’Amministrazione provinciale
  • contiene elementi di spiccata originalità
  • prevede il coinvolgimento di soggetti disagiati (disabili, minori a rischio, anziani, immigrati, disoccupati,…)
  • ha come obiettivo la valorizzazione del patrimonio culturale locale
  • ha come obiettivo la valorizzazione di ambiti culturali in pericolo, intendendo per tali sia luoghi sia aspetti culturali che il tempo, l’oblio o l’incuria hanno reso di particolare fragilità e bisognosi di attenzione e di intervento
  • prevede il coinvolgimento di soggetti operanti in ambito culturale in altri paesi dell’Unione Europea
  • presenta contenuti innovativi e favorisce la creatività e professionalità giovanile
  • presenta caratteri di continuità e di approfondimento rispetto ad esperienze precedentemente sostenute dalla Provincia di Torino
  • si avvale della partecipazione o collaborazione di altri enti pubblici e/o privati

Modalità di presentazione della domanda

Le domande di contributo, firmate dal legale rappresentante dell’ente o dell’associazione, devono contenere:

  • il programma dettagliato delle attività per cui si richiede il finanziamento o il servizio;
  • il bilancio preventivo articolato nelle voci di spesa e di entrata;
  • copia dello statuto, se non prodotto in precedenti occasioni, che preveda, tra le finalità, la promozione di attività culturali;
  • per le associazioni, dichiarazione rilasciata ai sensi del D.L. N. 78/2010 (convertito in legge 30 luglio 2010, n. 122);
  • documentazione relativa alle attività precedentemente svolte

Questi sono da intendersi come requisiti minimi indispensabili per la proposta in prima istanza.

Le richieste di contributo potranno essere inviate via mail, fax, o posta a: 

e-mail: cultura@provincia.torino.it 

fax.+39 011 861.4297

Provincia di Torino 

Servizio Programmazione e Gestione Beni e Attivitá Culturali

Corso Inghilterra 7 – 10138 – Torino

La marca da bollo non andrà apposta in prima istanza ma soltanto a formalizzazione della domanda, quando l’Amministrazione abbia comunicato l’intenzione effettiva di sostenere l’iniziativa oggetto della richiesta di contributo.

Importo massimo finanziabile

Non specificato

Il contributo compre di norma il 50 % delle risorse necessarie per la realizzazione del progetto.

Pagina web del bando

http://www.provincia.torino.gov.it/cultura/contributi/attivita.htm

Allegati:

Modulo richiesta contributi


Il testo, anche se curato con scrupolosa attenzione, non può comportare specifiche responsabilità per involontari errori in capo al V.S.S.P.

 

 

Carattere
Contrasto

Questo sito utilizza cookies per monitorarne l'attività e migliorarne la consultazione. <br>Per avere ulteriori informazioni, consulta la nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi