Laboratori “Sfruttamento lavorativo: strumenti per la tutela dei cittadini migranti”

A partire dal piano triennale di contrasto allo sfruttamento del lavoro in agricoltura e dalle Linee guida per l’identificazione, la protezione e l’assistenza delle vittime di sfruttamento lavorativo, il laboratorio di formazione “Sfruttamento lavorativo: strumenti per la tutela dei cittadini migranti”descrive la cornice e le caratteristiche generali del fenomeno, propone gli elementi chiave per inquadrare le diverse situazioni e proporre strategie e strumenti utili per una presa in carico integrata e multidisciplinare delle persone coinvolte. Considerata la multidimensionalità delle forme di sfruttamento che spesso riguardano le stesse persone, nel corso dei laboratori si farà cenno ai temi dello sfruttamento sessuale e dell’accattonaggio.

Il laboratorio sarà replicato in 6 occasioni su territori diversi ed è rivolto a operatori e operatrici dell’accoglienza.

Si inserisce nell’ambito del progetto Capire – Formare – Agire e con capofila la Prefettura di Torino ed è a cura di IRES Piemonte.

10 ottobre 2022 | Pinerolo
17 ottobre 2022 | Ivrea
25 ottobre 2022 | Ciriè
8 novembre 2022 | Avigliana

locandina

Iscrizioni obbligatorie: https://forms.gle/njwv3wn9RGqM5JPF9

Per informazioni: info@piemonteimmigrazione.it

 

 

 

C.F. 97573530017

Via Giovanni Giolitti 21
10123 Torino
Numero Verde: 800 590 000
Tel. 011 813 87 11
Fax: 011 813 87 77
E-mail: centroservizi@volontariato.torino.it

Iscritta nel Registro Unico Nazionale Terzo Settore atto DD 305/A1419A/2022 del 22/02/2022

Rimani aggiornato

Segui le notizie delle associazioni

Guarda le interviste alle associazioni

Seguici su


© CSV Volontariato Torino. All rights reserved. Powered by Inspire Communication SC.