Skip to main content

Ritorno al futuro 

Titolo del progetto

Ritorno al futuro 

Codice del progetto

PTCSU0013223010534NMTX

Sedi di progetto

  • 2 volontar* di cui 0 GMO, senza vitto, presso Museo Officina della Scrittura – Strada comunale da Bertolla all’Abbadia di Stura 200 – 10156 Torino (TO).
  • 2 volontar* di cui 1 GMO, con vitto, presso Fondazione Museo delle Antichità Egizie di Torino – Via Accademia delle Scienze 6 – 10123 Torino (TO).

I GMO sono Giovani con difficoltà economiche desumibili da un valore ISEE inferiore o pari alla soglia di 15.000 euro

Obiettivi del progetto

L’obiettivo del progetto è contribuire alla crescita culturale della collettività promuovendo, attraverso una corretta educazione e una rinnovata attività comunicativa, una nuova idea di museo quale luogo interattivo, dinamico e di benessere sociale.

Attività dei volontari

I civilisti saranno coinvolti in diverse attività quali:

  • Attività di ricerca
  • Attività di promozione della cultura
  • Mostre
  • Corsi
  • Eventi e Conferenze
  • Attività di visita delle strutture museali
  • Attività didattiche
  • Attività di tutela del patrimonio culturale
  • Attività per l’inclusione sociale
  • Project Management e attività amministrative
  • Attività in comune tra Museo Egizio e Officina della Scrittura

Formazione

La formazione generale si svolgerà in presenza presso la sede di Vol.To in via Giolitti, 21 a Torino ed in modalità online per un totale di 20 ore. La formazione specifica sarà suddivisa in moduli di diversa durata per un totale di 72 ore e si svolgerà presso le sedi di progetto.

Durata del progetto e monte ore

12 mesi
1.145 monte ore annuo
5 giorni/settimana

Requisiti e richieste

Oltre ai requisiti richiesti dal Bando, si richiede la disponibilità al sabato e/o domenica nel caso di eventi o attività previste nei weekend di apertura dei musei.

I candidati devono inoltre essere in possesso dei seguenti requisiti:

OFFICINA DELLA SCRITTURA:

Studenti universitari o laureati  in Beni Culturali, Storia dell’Arte, Archeologia e similari: utilità di possedere conoscenze generali in ambito culturale.

MUSEO EGIZIO: 

Dip Produzione –  Laurea triennale; Conoscenza del pacchetto Office; Buona conoscenza della lingua inglese

Dip Amministrazione – Diploma di scuola secondaria di secondo grado


Contatti

Fondazione Museo dell’Antichità Egizie di Torino
Federica Facchetti
federica.facchetti@museoegizio.it
Sito web: www.museoegizio.it

Aurea Signa, Officina della Scrittura
Tamara Garino
info@officinadellascrittura.it
Sito web: https://www.officinadellascrittura.it/aurea-signa/

 

 

Scarica la scheda dettagliata del progetto qui

 

Svantaggio scolastico: pedagogia dell’accoglienza e dell’inclusione

Titolo del progetto
Svantaggio scolastico: pedagogia dell’accoglienza e dell’inclusione

 Codice del progetto
PTCSU0013223011260NMTX

Sedi di progetto

  • 6 volontar* di cui 2 GMO, con vitto, presso Cooperativa Rete della Vita al centro – Strada Del Nobile 86/92 – 10131 Torino (TO).
  • 10 volontar* di cui 2 GMO, senza vitto e alloggio, presso Scuoletta Montessori – Strada Stupinigi 104 – 10043 Orbassano (TO).

I GMO sono Giovani con disabilità intellettiva lieve certificata tramite la Dichiarazione dell’ASL o dei servizi sociali o tramite certificato di invalidità INPS

Obiettivi del progetto
L’obiettivo è offrire metodi didattici alternativi nell’ottica di potenziare e accrescere abilità, competenze, integrazione scolastica e successo formativo degli alunni con particolare attenzione agli studenti BES (Bisogni Educativi Speciali) e di coloro che, seppur senza diagnosi specifica, necessitano di percorsi didattici individualizzati.

Attività dei volontari
I civilisti saranno coinvolti in diverse attività previste dal progetto, in relazione agli specifici obiettivi:

  • Condivisione e promozione di metodi didattici alternativi
  • Incontri di confronto su tematiche pedagogiche
  • Rete scuola / famiglie
  • Cooperative learning e laboratori
  • Attività ludiche per le abilità logiche
  • Attività sul territorio e cura dell’ambiente
  • Interventi per supporto di giovani con Bisogni Educativi Speciali (BES)

Formazione
La formazione generale si svolgerà in presenza presso la sede di Vol.To in via Giolitti, 21 a Torino ed in modalità online per un totale di 20 ore. La formazione specifica sarà suddivisa in moduli di diversa durata per un totale di 72 ore e si svolgerà presso le sedi di progetto.

Durata del progetto e monte ore
12 mesi
25 ore/settimana
5 giorni/settimana

Requisiti e richieste
Oltre ai requisiti richiesti dal Bando, si segnala che le attività del progetto si svolgono dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 16.30 con eccezione dei giorni festivi.

Si richiedono:

  • flessibilità oraria, con la possibilità di svolgere sporadicamente attività nella giornata del sabato e della domenica;
  • Disponibilità alle trasferte e agli spostamenti a piedi o con i mezzi pubblici per le attività previste fuori dalla sede (attività sul territorio es. Parco del Nobile e parco di Stupinigi, territorio comunale o nei Comuni limitrofi).

Contatti
Scuoletta Montessori
Mara Parisi
associazione@scuolettamontessori.it
Sito web: www.scuolettamontessori.it

La vita al Centro
Marialuisa Migliore
retevitaalcentro@gmail.com
Sito web: www.lavitaalcentro.org
Pagina Facebook: https://www.facebook.com/lavitaalcentro 

 

Scarica la scheda dettagliata del progetto QUI

 

AIUTIAMO LE PERSONE FRAGILI VERSO L’AUTONOMIA

Titolo del progetto

AIUTIAMO LE PERSONE FRAGILI VERSO L’AUTONOMIA 

Codice del progetto

PTCSU0013223010538NXTX

Sedi di progetto

  • 2 volontar*, senza vitto, presso VIVERE – Via Martini 16 – 10025 Pino Torinese (TO).
  • 2 volontar*, senza vitto, presso L’isola che non c’è – Via Tiziano Lanza 32 – 10095 Grugliasco (TO).
  • 2 volontar*, senza vitto, presso Cascina Macondo – Borgata Madonna della Rovere 4 – Torino (TO).

Obiettivi del progetto

L’obiettivo del progetto è quello di favorire un percorso di crescita, inclusione e autonomia per le persone con disabilità, attraverso attività che possano favorire il benessere individuale e sociale.

Attività dei volontari

I civilisti prenderanno parte e avranno un ruolo attivo in differenti attività quali:

  • Attività di sollievo tregua per le famiglie presso VIVERE
  • Laboratori artistici e culturali
  • Attività motorie ed espressive
  • Laboratori di cucina
  • Attività sul territorio

Formazione

La formazione generale si svolgerà in presenza presso la sede di Vol.To in via Giolitti, 21 a Torino ed in modalità online per un totale di 20 ore. La formazione specifica sarà suddivisa in moduli di diversa durata per un totale di 72 ore e si svolgerà presso le sedi di progetto.

Durata del progetto e monte ore

12 mesi
25 ore/settimana
5 giorni/settimana

Requisiti e richieste

Oltre ai requisiti richiesti dal Bando, sono richiesti:

  • Orari flessibili
  • Disponibilità a missioni, trasferimenti temporanei sul territorio della Provincia di Torino o in altre Province in caso di soggiorno per vacanze o attività esterne
  • Eventuali iniziative di sabato e/o domenica e/o festività.Per Cascina Macondo è importante la disponibilità per due domeniche  al mese salvo qualche eccezione ed eccezionalmente si richiede disponibilità serale. Possibilità di partecipare ai laboratori in carcere.
  • Per le attività dei Centri / attività diurne è prevista saltuariamente la partecipazione degli utenti a feste ed avvenimenti promossi da Enti del territorio o manifestazioni pubbliche
  • Disponibilità, in occasioni particolari, ad accompagnare un ospite delle strutture a concerto o attività culturale (teatro, cinema) in orario serale (massimo entro le ore 23.00).

Contatti

Vivere Onlus:
Telefono: 349-6666830
annalinaolivieri152@gmail.com
Sito web: www.associazionevivere.org
Pagina Facebook: VIVERE Associazione Volontari e Famiglie con Figli Portatori di Handicap onlus

L’isola che non c’è
Telefono: 011 412 0965
Email: lisola_chenonce@virgilio.it
Sito web: isolachenonceonlus.altervista.org

Cascina Macondo

  

Scarica la scheda dettagliata del progetto qui

 

GIOVANI ENERGIE PER IL CAMBIAMENTO

Titolo del progetto
GIOVANI ENERGIE PER IL CAMBIAMENTO

Codice del progetto
PTCSU0013223011253NXTX

Sedi di progetto

  • 2 volontar*, senza vitto e alloggio, presso Biblioteca civica “E. Salgari” – Via Volpiano 8 – 10040 Leinì (TO).
  • 2 volontar*, senza vitto e alloggio, presso Comune di Leinì – Via Ricciolio 29 – 10040 Leinì (TO).
  • 4 volontar*, senza vitto e alloggio, presso Legambiente Metropolitano – Via Sospello 139 int. 8 – 10147 Torino (TO).

Obiettivi del progetto
L’obiettivo del progetto è aumentare la consapevolezza dei cittadini e dei giovani sulle tematiche ambientaliattraverso l’informazione e la divulgazione di dati.

Attività dei volontari
Di seguito riportiamo il ruolo degli operatori in servizio civile a seconda delle diverse attività:

  • Attività di divulgazione scientifica
  • Sensibilizzazione nelle scuole verso stili di vita sostenibili
  • Attività di monitoraggio e riduzione degli sprechi
  • Iniziative pubbliche

Formazione
La formazione generale si svolgerà in presenza presso la sede di Vol.To in via Giolitti, 21 a Torino ed in modalità online per un totale di 20 ore. La formazione specifica sarà suddivisa in moduli di diversa durata per un totale di 72 ore e si svolgerà presso le sedi di progetto.

Durata del progetto e monte ore
12 mesi
1.145 monte ore annuo
5 giorni/settimana

Requisiti e richieste
Oltre ai requisiti richiesti dal Bando, in riferimento al complesso delle attività previste per la realizzazione del progetto ed al ruolo individuato per gli operatori volontari, si richiede:

  • Disponibilità ad essere impegnati eventualmente al sabato e/o domenica, nel rispetto dei 5 giorni di servizio settimanali previsti dal progetto, per partecipare alla realizzazione delle iniziative ed eventi di sensibilizzazione;
  • Disponibilità a spostamenti e/o missioni per realizzare attività della presente scheda progetto;
  • Disponibilità a spostamenti per partecipare agli incontri di formazione;

La sede della biblioteca chiuderà per due settimane ad agosto e per altre due durante il periodo invernale, se questi periodo non dovessero coincidere con i giorni di permessi scelti dai volontari, potranno svolgere attività da remoto nel rispetto delle indicazioni previste dalla circolare o svolgere attività presso la sede di Legambiente.

Contatti
LEGAMBIENTE:
Carla Pairolero: legambientemetropolitano@gmail.com
Sito web: www.legambientemetropolitano.it

COMUNE DI LEINI:
Daniele Tempo d.tempo@comune.leini.to.it
Sito web: www.comune.leini.to.it

BIBLIOTECA EMILIO SALGARI:
Linda Quasso: lindaquasso@gmail.com
Sito web: www.comune.leini.to.it

  

Scarica la scheda dettagliata del progetto QUI

 

ALLENA-MENTI: resistenza e resilienza

Titolo del progetto
ALLENA-MENTI: resistenza e resilienza

Codice del progetto
PTCSU0013223011259NXTX

Sedi di progetto

  • 4 volontar*, con vitto, presso L’isola che c’è – Via Gaetano Donizetti 12 – 10040 Druento (TO).
  • 3 volontar*, con vitto, presso Parrocchia Santi Pietro e Paolo – Piazza SS. Pietro e Paolo 3 – 10044 Pianezza (TO).

Obiettivi del progetto
La realizzazione concreta dei traguardi, calata nel contesto in cui il progetto ALLENA-MENTI: resistenza e resilienza è inserito, si riassume nel seguente obiettivo generale: migliorare il benessere dei giovani offrendo strumenti e contesti educativi che possano supportarli durante il loro percorso di crescita, apprendimento e socializzazione.

Attività dei volontari

  • Collaborano con gli educatori nell’organizzazione e gestione del centro diurno
  • Collaborano con gli educatori nella programmazione, organizzazione e gestione delle attività di intrattenimento
  • Collaborano con gli educatori supportando il tempo di studio individuale di bambini e ragazzi
  • Collaborano con gli educatori
  • all’organizzazione e realizzazione delle attività estive, con particolare attenzione al coordinamento degli animatori presenti
  • Collaborano con gli educatori all’organizzazione e realizzazione delle attività sportive
  • Supportano gli educatori nello svolgimento delle attività di cura e intrattenimento
  • Collaborano con gli educatori nella programmazione, organizzazione e gestione delle attività di doposcuola
  • Collaborano con gli educatori nell’organizzazione e preparazione di attività utili a comprendere il proprio percorso futuro
  • Collaborano nella preparazione degli incontri di supporto alla genitorialità.
  • Partecipano come protagonisti attivi alle proposte ludico-formative dedicate

Formazione
La formazione generale si svolgerà in presenza presso la sede di Vol.To in via Giolitti, 21 a Torino ed in modalità online per un totale di 20 ore. La formazione specifica sarà suddivisa in moduli di diversa durata per un totale di 73 ore e si svolgerà presso le sedi di progetto.

Durata del progetto e monte ore
12 mesi
1.145 monte ore annuo
5 giorni/settimana

Requisiti e richieste
Oltre ai requisiti richiesti dal Bando, si richiede: flessibilità degli orari, disponibilità al lavoro in equipe, disponibilità a partecipare in modo saltuario a gite e uscite sul territorio, disponibilità a partecipare agli eventi istituzionali di entrambi gli enti (giornata del tesseramento, festa della pace, festa dello sport, festa di chiusura delle attività estive) non come obbligo ma come strumento per sviluppare un maggior senso di appartenenza alla realtà in cui si è inseriti.

In aggiunta alle festività riconosciute, gli enti chiuderanno per ferie le due settimane centrali di agosto. Durante le 2/3 settimane di agosto durante le quali la maggior parte delle attività vengono sospese, si chiederà la disponibilità ai volontari di occuparsi, nel caso in cui non desiderino prendere giorni di permesso, potranno effettuare attività di segreteria e di gestione dell’archivio (attività normalmente svolta in queste settimane dal personale amministrativo).

 

Contatti
L’isola che c’è
emanuela.bottero@isoladruento.it
Sito web: www.isoladruento.it
Pagina Facebook: L’Isola che c’è A.S.D.

Parrocchia Santi Pietro e Paolo
info.oratoriopianezza@gmail.com
Sito web: www.parrocchiapianezza.it

 

Scarica la scheda dettagliata del progetto QUI

 

Se il volontario sei tu, ti aiuto di più

Titolo del progetto

Se il volontario sei tu, ti aiuto di più

Codice del progetto

PTXSU0013223010543NMTX

Sedi di progetto

  1. 4 volontar* di cui 1 GMO, senza vitto e alloggio, presso Via Arnaldo da Brescia, 3 – 10134 Torino TO.

I GMO sono Giovani con disabilità intellettiva certificata tramite la Dichiarazione dell’ASL o dei servizi sociali o tramite certificato di invalidità INPS

Obiettivi del progetto

L’obiettivo del progetto è quello di favorire lo sviluppo e l’integrazione delle componenti emotive, intellettive, motorie di bambini, ragazzi e adulti nello spettro autistico incrementando così la capacità di mettersi in gioco e sviluppare automonia e benessere.

Attività dei volontari

  • Attività 1. Impariamo le abilità sociali

Nello svolgimento dell’attività e dei progetti ad essa relativi sopra dettagliati i volontari si occuperanno di:

  • Partecipazione alla fase di progettazione,
  • Verifica ed organizzazione attività,
  • Creazione e confezionamento di materiali specifici, utili per i laboratori
  • Partecipazione attiva alle attività, supporto al personale tecnico, seguendo indicazioni e disposizioni
  • Interazione positiva e discreta con i ragazzi/ragazze, durante i laboratori.
  • Documentazione dell’attività, in forma fotografica, video, scritta.
  • Attività 2. Estate speciale

Nello svolgimento dell’attività e dei progetti ad essa relativi sopra dettagliati i volontari si occuperanno di:

  • Partecipazione alla fase di progettazione, verifica ed organizzazione attività.
  • Creazione e confezionamento di materiali specifici, utili per i laboratori.
  • Partecipazione attiva alle attività, supporto al personale tecnico, seguendo indicazioni e disposizioni.
  • Interazione positiva e discreta con i ragazzi/ragazze, durante i laboratori.
  • Documentazione dell’attività, in forma fotografica, video, scritta.
  • Attività 3. Fuori tutti, è l’ora dell’autonomia!

Nello svolgimento dell’attività e dei progetti ad essa relativi sopra dettagliati i volontari si occuperanno di:

  • Partecipazione alla fase di progettazione, ed organizzazione attività.
  • Creazione e confezionamento di materiali specifici.
  • Contribuire alla realizzazione e promozione degli eventi.
  • Partecipazione attiva alle attività, supporto al personale tecnico, seguendo indicazioni e disposizioni.
  • Interazione propositiva, positiva e dinamica con i ragazzi/ragazze, durante le uscite.
  • Documentazione dell’attività, in forma fotografica, video, scritta.
  • Attività 4. Iniziative aggregative

Nello svolgimento dell’attività e dei progetti ad essa relativi sopra dettagliati, i volontari verranno coinvolti nelle seguenti attività:

  • Partecipazione alla fase di progettazione, ed organizzazione attività.
  • Creazione e confezionamento di materiali specifici.
  • Contribuire alla divulgazione degli eventi.
  • Partecipazione attiva alle attività, supporto al personale tecnico, seguendo indicazioni e disposizioni.
  • Interazione propositiva, positiva e dinamica con i partecipanti durante l’attività
  • Documentazione dell’attività, in forma fotografica, video, scritta.
  • Attività 5. Volontario in prova

Nello svolgimento dell’attività  i volontari si occuperanno di:

  • Partecipazione alla fase di progettazione, ed organizzazione attività.
  • Creazione e confezionamento di materiali specifici.
  • Contribuire alla divulgazione degli eventi.
  • Partecipazione attiva alle attività, supporto al personale tecnico, seguendo indicazioni e disposizioni.
  • Interazione propositiva, positiva e dinamica con i partecipanti durante l’attività
  • Documentazione dell’attività, in forma fotografica, video, scritta.

Formazione

La formazione generale si svolgerà in presenza presso la sede di Vol.To in via Giolitti, 21 a Torino ed in modalità online per un totale di 20 ore. La formazione specifica sarà suddivisa in moduli di diversa durata per un totale di 76 ore e si svolgerà presso le sedi di progetto.

Durata del progetto e monte ore

12 mesi
1145 ore annuali
5 giorni/settimana

Requisiti e richieste

Oltre ai requisiti richiesti dal Bando, si segnala che l’Associazione di Idee chiude le due settimane centrali di agosto (dall’8 agosto al 20 agosto).  se questo periodo non dovesse conciliare con le ferie degli operatori volontari, potranno svolgere attività di back office da remoto.

Ai volontari è richiesta:

  • Flessibilità oraria per lo svolgimento delle riunioni di coordinamento e per assicurare la presenza durante le iniziative e attività delle sedi di progetto, che spesso vengono realizzate in giorni festivi, in orari serali e/o il sabato/domenica mattina/pomeriggio in base alle esigenze laboratoriali degli enti.
  • Disponibilità a missioni da svolgersi fuori la sede di servizio ed eventualmente fuori Regione come previsto dal DM del 22/04/2015;
  • Disponibilità al confronto e all’introspezione delle emozioni personali vissute nelle attività e/o soprattutto nel verificarsi di episodi critici. 


Contatti

Cristina Belfiore
lassociazionedidee@libero.it
https://lassociazionedidee.it/
Pagina Facebook: L’associazione di Idee Onlus

 

Scarica la scheda dettagliata del progetto qui

 

Costruire autonomie

Titolo del progetto

Costruire autonomie

 Codice del progetto

PTXSU0013223010542NXTX

Sedi di progetto

  • 2 volontar*, senza vitto, presso L’ALTRA IDEA – Via Onorato Vigliani, 104 – 10135 Torino (TO).
  • 2 volontar*, senza vitto, presso L’ALTRA IDEA – Corso Novara, 64 – 10152 Torino (TO).

Obiettivi del progetto

L’obiettivo del progetto è favorire un percorso di crescita, di acquisizione e di consolidamento dell’autonomia nelle persone con disabilità, in vari aspetti della vita personale e quotidiana, mirando al miglioramento della qualità di vita e del benessere, al recupero di abilità e al potenziamento di capacità residue.

Attività dei volontari

Per la realizzazione del progetto in oggetto sono previste differenti fasi, al fine di consentire al volontario un progressivo inserimento nella struttura in generale e una graduale acquisizione di consapevolezza rispetto le motivazioni, le attività e gli obiettivi dei progetti che questa quotidianamente realizza verso la sua specifica utenza.

  • FASE 1 (mesi da 1 a 3): si prevedono attività di formazione teorica ed esperienziale con osservazione partecipata alle attività, in affiancamento al personale qualificato dei servizi.
  • FASE 2 ( mesi da 3 a 5): si prevede che i volontari partecipino alle attività già in essere nella struttura nei vari settori, affiancando il personale e partecipando alle attività quotidiane. Ciò ha l’obiettivo di consentire una sperimentazione diretta delle acquisizioni fatte e di individuare ambiti specifici di intervento nei quali inserire il volontario attivamente e responsabilizzarsi rispetto l’andamento del progetto. In seguito, si definiscono le modalità di attuazione dello specifico progetto, gli obiettivi a breve e medio termine da perseguire, la valutazione finale del progetto in modo da stimolare un percorso di responsabilizzazione e di autonomia.
  • FASE 3 (mesi da 6 a 12): il volontario viene attivamente impiegato nella realizzazione dei singoli progetti, e formato ulteriormente rispetto a specifiche attività o argomenti inerenti alle disabilità e la gestione di progetti educativi e riabilitativi. Saranno invitati ad affiancare il personale dei vari servizi, nelle attività previste per ciascuna area di intervento.

Formazione

La formazione generale si svolgerà in presenza presso la sede di Vol.To in via Giolitti, 21 a Torino ed in modalità online per un totale di 20 ore. La formazione specifica sarà suddivisa in moduli di diversa durata per un totale di 72 ore e si svolgerà presso le sedi di progetto.

Durata del progetto e monte ore

12 mesi
1.145 monte ore annuo
5 giorni/settimana

Requisiti e richieste

Oltre ai requisiti richiesti dal Bando, si richiede:

  • Orari flessibili
  • Disponibilità per eventuali iniziative di sabato e/o domenica e/o festività
  • Disponibilità a partecipare ad attività/eventi sul territorio
  • Disponibilità, in occasioni particolari, ad accompagnare un ospite delle strutture a concerto o attività culturale (teatro, cinema) in orario serale (massimo entro le ore 23.00).
  • In caso di particolari esigenze del Centro di riabilitazione equestre al volontario può essere richiesta una flessibilità nell’orario di servizio settimanale limitatamente alla situazione straordinaria.

Contatti

Telefono: 39 011 342069
Fax: 39 011 348 6008
Email: info@laltraidea.it
Sito web: laltraidea.it

 

Scarica la scheda dettagliata del progetto qui

 

ITACA, I COLORI DI UNA TERRA COMUNE PER INCLUDERE E CRESCERE

Titolo del progetto

ITACA, I COLORI DI UNA TERRA COMUNE PER INCLUDERE E CRESCERE

Codice del progetto

PTCSU0013223010540NMTX

Sedi di progetto

  • 4 volontar* di cui 1 GMO senza vitto e alloggio presso Terra Comune – Piazza Don Cocco 1/a 10095 Grugliasco (Torino)
  • 2 volontar* di cui 1 GMO senza vitto e alloggio presso Progetto ITACA – Via Baltea 3 (Torino)
  • 4 volontar* di cui 1 GMO senza vitto e alloggio presso Disincanto – CORSO UNIONE SOVIETICA 220/D (Torino)

I GMO sono Giovani con difficoltà economiche desumibili da un valore ISEE inferiore o pari alla soglia di 15.000 euro

Obiettivi del progetto

Il progetto si pone come obiettivo generale quello di sostenere la crescita di persone con disabilità e con disturbi della salute mentale migliorando le autonomie e le risorse dal punto di vista cognitivo, emotivo e relazionale per favorire il benessere individuale e sociale dei beneficiari. In particolare, per gli individui con disabilità si lavorerà maggiormente per lo sviluppo di un maggior grado di autonomia, per le persone con disturbi della salute mentale si rafforzeranno le risorse cognitive e relazionali che permangono al di là della malattia, favorendone l’autonomia e l’inclusione socio-lavorativa.

Attività dei volontari

I civilisti saranno coinvolti in azioni di sensibilizzazione e di contrasto alla discriminazione. Si occuperanno di progettare percorsi ludico ricreativi, laboratoriali e volti alla promozione della socialità e saranno coinvolti nelle attività degli enti rivolte ai beneficiari per stimolare la comprensione del sé e delle proprie emozioni. Affiancheranno inoltre gli staff per agevolare i percorsi occupazionali per persone con disagio psichico o disabilità e nelle azioni di sostegno alle famiglie e ai caregivers.

Formazione

La formazione generale si svolgerà in presenza presso la sede di Vol.To in via Giolitti, 21 a Torino ed in modalità online per un totale di 20 ore. La formazione specifica sarà suddivisa in moduli di diversa durata per un totale di 72 ore e si svolgerà presso le sedi di progetto.

Durata del progetto e monte ore

12 mesi
25 ore a settimana
5 giorni settimanali

Requisiti e richieste

Oltre ai requisiti richiesti dal Bando, i volontari del Servizio Civile Universale dovranno mantenere la riservatezza sul trattamento dei dati personali e delle notizie ed informazioni di cui verranno a conoscenza nel corso del progetto in coerenza con quanto disposto dalla normativa sulla Privacy. Si segnala inoltre quanto segue: per le chiusure di agosto, se questo periodo non dovesse conciliare con le ferie degli operatori volontari, potranno svolgere attività di back office da remoto. Ai volontari è richiesta flessibilità̀ oraria ed è richiesta la partecipazione a fine settimana (dal sabato mattina alla domenica sera) in sede o per gite ludico-culturali sul territorio o per l’attuazione di alcuni laboratori.

Contatti

Terra Comune
Itaca

Disincanto
011 19217326
associazione.disincanto@gmail.com
Sito web: www.disincanto.it
Pagina Facebook: Associazione DisIncanto

 

Scarica la scheda dettagliata del progetto qui

 

Diretti ai Diritti! – Percorsi di inclusione sociale e cittadinanza attiva a Torino

Titolo del progetto
Diretti ai Diritti! – Percorsi di inclusione sociale e cittadinanza attiva a Torino

Codice del progetto
PTCSU0013223013155NMTX

Sedi di progetto

  • 1 volontar* di cui 1 GMO, senza vitto e alloggio, presso MAIS – MOVIMENTO PER L’AUTOSVILUPPO, L’INTERSCAMBIO E LA SOLIDARIETA’ – Via Quittengo 41, Interno C – 10154 Torino.
  • 2 volontar*, senza vitto e alloggio, presso Ortika ODV – Via Quittengo 41 – 10154 Torino.
  • 1 volontar*, senza vitto e alloggio, presso ISCOS Piemonte – Via Sant’Anselmo 11 – 10125 Torino.

I GMO sono Giovani con difficoltà economiche desumibili da un valore ISEE inferiore o pari alla soglia di 15.000 euro

Obiettivi del progetto
L’obiettivo del progetto è quello di contribuire alla costruzione di una società sostenibile ed inclusiva fondata sui valori della solidarietà, dell’uguaglianza e del rispetto reciproco attraverso percorsi di educazione, partecipazione e cittadinanza attiva che contribuiscono a contrastare disuguaglianze, discriminazioni e fenomeni di esclusione sociale, favorendo al contempo l’acquisizione di una maggiore consapevolezza dei propri diritti socio-lavorativi e di stili di vita orientati allo sviluppo sostenibile.

Attività dei volontari
Si riportano il ruolo e le attività dei volontari in relazione ad ogni singola attività progettuale:

  • ATTIVITA’ DI CONTRASTO ALLA DISCRIMINAZIONE – Presso tutte le sedi
    • 30 percorsi ludico-didattici sui temi delle discriminazioni, delle migrazioni e del diritto al lavoro
    • 5 passeggiate interculturali
    • 6 eventi pubblici di sensibilizzazione
  • ATTIVITA’ DI INCLUSIONE SOCIALE E SVILUPPO COMPETENZE – Presso Ortika e MAIS
    • Animazione di 1 centro di aggregazione giovanile presso Cascina Roccafranca
    • 4 uscite alla scoperta del patrimonio artistico-culturale del territorio
    • 30 laboratori di agricoltura urbana rivolti a bambini e giovani
    • Percorsi di agricoltura urbana rivolti ad adulti e anziani
    • Corso di informatica di base
  • ATTIVITA’ PER LA TUTELA DEI DIRITTI DEI LAVORATORI – Presso ISCOS
    • Sportello informativo e di indirizzo per i lavoratori e le lavoratrici di origine straniera
  • ATTIVITA’ CONTRO LO SPRECO ALIMENTARE – Presso Ortika e MAIS
    • Raccolta e distribuzione delle eccedenze alimentari

Formazione
La formazione generale si svolgerà in presenza presso la sede di Vol.To in via Giolitti, 21 a Torino ed in modalità online per un totale di 20 ore. La formazione specifica sarà suddivisa in moduli di diversa durata per un totale di 73 ore e si svolgerà presso le sedi di progetto.

Durata del progetto e monte ore
12 mesi
1.145 monte ore annuo
5 giorni/settimana

Requisiti e richieste
Oltre ai requisiti richiesti dal Bando, è richiesta la disponibilità alla flessibilità oraria e a trasferte fuori dalla sede (Città di Torino – in particolare Circoscrizioni VIII, VI e II – e prima cintura); disponibilità a prestare eventuale servizio nei weekend, nelle ore serali e nei giorni festivi in funzione di particolari attività. La chiusura delle sedi è prevista soltanto nei giorni festivi.

Contatti
M.A.I.S. – Movimento per l’Autosviluppo, l’Interscambio e la Solidarietà
Mail: elena.orsogiacone@mais.to.it
Sito web: http://www.mais.to.it/
Pagina Facebook: https://www.facebook.com/mais.to.it/
Profilo Instagram: https://www.instagram.com/mais_ong/
Twitter: https://twitter.com/ong_mais

Ortika ODV
Alice Metti
Mail: info@ortikaodv.it
Pagina Facebook: https://www.facebook.com/ortika.odv/
Profilo Instagram: https://www.instagram.com/ortika.odv/

Iscos Piemonte
Stefania Di Campli
iscos@iscospiemonte.it 

 

Scarica la scheda dettagliata del progetto QUI

 

E io, avrò cura di te

Titolo del progetto

E io, avrò cura di te

Codice del progetto

PTCSU0013223011265NXTX

Sedi di progetto

  • 2 volontar*, con vitto, presso San Camillo – Strada Comunale Santa Margherita, 136 – 10131 Torino (TO)
  • 1 volontar*, senza vitto, presso AVO Torino odv – Corso Unione Sovietica, 220d – 10134 Torino (TO).
  • 3 volontar*, senza vitto, presso Giglio Odv – Via Cappel Verde, 2 – 10122 Torino TO.
  • 2 volontar*, senza vitto, presso Associazione Italiana Trapiantati di Fegato ODV – c/o Ospedale Molinette – Corso Bramante, 88 – 10126 Torino.

Obiettivi del progetto

L’obiettivo è umanizzare il percorso dei pazienti in cura presso le strutture sanitarie di Torino, sostenendo emotivamente, psicologicamente e concretamente i pazienti e le loro famiglie facilitando la fruizione di servizi sanitari.

Attività dei volontari

Nella fase iniziale del progetto, i volontari saranno accolti dai rispettivi OLP e presentati allo Staff e Volontari che svolgono dei ruoli di riferimento all’interno degli Enti. Nelle prime settimane verranno introdotti alle strutture, in modo da toccare con mano il contesto in cui operano gli Enti, avranno così la possibilità di orientarsi all’interno dei diversi ambiti, comprendere i punti di riferimento, e prendere dimestichezza con l’utenza, la vision e la mission dell’Ente.

Oltre a prender parte alla formazione teorica, avranno modo di sperimentare le dinamiche quotidiane inserendosi gradualmente all’ interno dell’organigramma dell’ente, comprendere il loro ruolo che manterranno durante l’intero progetto, ed entrare in contatto con le figure che li accompagneranno: personale dipendente e volontari. In questo modo si garantisce ai Volontari di acquisire tutti gli strumenti per facilitare la ben riuscita del progetto in modo da essere formativo per il ragazzo/a e utile per il raggiungimento degli obiettivi prefissati.

Nella fase attuativa i volontari si occuperanno di:

  • ATTIVITÀ LUDICHE, RICREATIVE E EVENTI CULTURALI
    • Attività ludiche e laboratori per anziani
    • Attività ricreative ed eventi culturali e di svago
  • ATTIVITÀINFORMATIVE E DI COMUNICAZIONE
    • Attività informative di qualità
    • Redazione di un manuale di supporto
  • SENSIBILIZZAZIONE ALLA DONAZIONE
    • Sensibilizzazione alla donazione nelle scuole/ al personale sanitario/ cittadini
    • Attività nelle scuole
    • Attività legate alle iniziative dell’ ASL TO3 – Evento Èvviva
    • Attività rivolte al MMG – Infermieri – Dipendenti comunali
    • Attività rivolte alla cittadinanza
    • Pubblicazioni
    • Organizzazione Giornata Nazionale Trapianti
  • COINVOLGIMENTO DELLA RETE A SOSTEGNO DEL PAZIENTE
    • Sostegno ai pazienti in carico all’Ambulatorio ed al DH Trapianto di fegato
    • Housing sociale
    • Sostegno ai pazienti e caregiver dopo le dimissioni
  • ATTIVITÀ GESTIONALE

La fase conclusiva prevede la verifica congiunta dei risultati raggiunti nel progetto in funzione degli obiettivi e degli indicatori prestabiliti. Sarà prodotta un’opportuna documentazione che riporterà la valutazione degli Enti proponenti il progetto e degli operatori volontari sull’esperienza, le eventuali criticità incontrate e le proposte migliorative. Un momento di convivialità sarà organizzato per celebrare la conclusione dell’esperienza.

Formazione

La formazione generale si svolgerà in presenza presso la sede di Vol.To in via Giolitti, 21 a Torino ed in modalità online per un totale di 20 ore. La formazione specifica sarà suddivisa in moduli di diversa durata per un totale di 71 ore e si svolgerà presso le sedi di progetto.

Durata del progetto e monte ore

12 mesi
25 ore/settimana
5 giorni/settimana

Requisiti e richieste

Oltre ai requisiti richiesti dal Bando, è richiesto ai volontari:

  • Flessibilità oraria: l’orario degli operatori volontari sarà definito in base alle attività in programma.
  • Presenza in servizio 5 giorni la settimana con eventuale flessibilità di giorni di presenza se sarà necessario, in alcuni progetti, anche nei giorni prefestivi e festivi.
  • Disponibilità a svolgere il servizio secondo orari organizzati in turni, anche organizzati secondo le disponibilità dei volontari. Inoltre, poiché casa Giglio è aperta 7 giorni su 7, anche se i civilisti saranno impegnati 5 giorni a settimana, i giorni di riposo non sempre coincideranno con il sabato e la domenica.

Sedi alternative: sarà richiesta la disponibilità a svolgere l’attività di servizio civile in sedi diverse da quelle indicate, nel corso dell’attività comune. Si sottolinea che Giglio chiuderà la sua sede per la durata di due settimane nel mese di dicembre, in concomitanza con le festività natalizie e per il mese di agosto. Durante questi periodi, qualora la chiusura non coincidesse con i giorni di permesso scelti dai volontari, questi potranno svolgere parte del lavoro in modalità remota o essere ospitati nella sede di AITF.

Contatti

AITF:
E-mail: mongielloleonardo@yahoo.it
Sito: www.aitfnazionale.it

SAN CAMILLO:
E-mail: massimiliano.pone@camilliani.net
Sito: www.sancamillo.net

CASA GIGLIO:
E-mail: progettazione@casagiglio.org
Sito: www.casagiglio.org

AVO Torino:

  

Scarica la scheda dettagliata del progetto qui