IMPRESA SOCIALE – Coesione, Lavoro, Sviluppo

IMPRESA SOCIALE – Coesione, Lavoro, Sviluppo

Il progetto mira a informare e sensibilizzare sui temi dell’economia civile e dell’imprenditorialità sociale, promuovendone lo sviluppo.

Per raggiungere questo obiettivo, le attività previste sono:

  1. Realizzazione di laboratori di costituzione e trasformazione: dedicati a coloro che desiderano costituire un nuovo Ente del Terzo Settore o trasformare in ETS un’altra tipologia di ente associativo.
  2. Attivazione di uno Sportello Impresa Sociale: finalizzato a dare un inquadramento generale su aspetti organizzativi, giuridici, contabili e fiscali in materia di Impresa Sociale.
  3. Organizzazione di seminari: rivolti ai vari soggetti che sul territorio di Torino partecipano all’ecosistema dell’economia civile, della finanza ad impatto e dell’innovazione sociale. In particolare, i seminari tratteranno i seguenti argomenti:
    1. Impresa Sociale – A Torino, in Piemonte, in Italia, in Europa
    2. Modelli e servizi per lo sviluppo dell’Impresa Sociale
    3. Impatto Sociale – Una sfida per il Terzo Settore e per il mondo dell’Impresa
    4. Imprese Ibride. Modelli di innovazione per generare valore
  1. Realizzazione di IS Digit & Web: un ambiente virtuale in cui reperire normative, documentazione e materiali multimediali sui temi dell’Imprenditoria Sociale.


Destinatari:

  • Enti del Terzo Settore, interessati ad esplorare la possibilità di convertire la propria forma organizzativa o di dar vita a degli “spin-off” per condurre attività a valenza imprenditoriale;
  • Imprese Sociali già costituite, interessate a confrontarsi con altre realtà ed esperti del settore;
  • aspiranti imprenditori sociali, interessati a dar vita a progetti innovativi per affrontare le sfide del nuovo welfare.

 

Ente finanziatore: Camera di Commercio di Torino
Periodo di realizzazione: 01/07/2022 – 30/06/2023
Luogo di realizzazione: Città Metropolitana di Torino

Continua a leggere

Torino sta V.I.C.IN.O. • Volontariato * Inclusione * Comunità * Innovazione * Opportunità

Torino sta V.I.C.IN.O.
Volontariato * Inclusione * Comunità * Innovazione * Opportunità

Partendo dal concetto di welfare generativo e dall’idea che sia necessario essere protagonisti della costruzione della propria vita, e non “assistiti”, il progetto vuole sostenere l’attivazione delle comunità territoriali per favorire la coesione sociale, l’inclusione, l’autodeterminazione e la riduzione di fenomeni di marginalità.

In particolare, si realizzeranno le seguenti attività:

  1. Promuovere il volontariato come strumento di inclusione. Saranno realizzati percorsi di orientamento al volontariato rivolti a persone fragili o a rischio esclusione. Parallelamente, saranno organizzate iniziative di formazione rivolte a coloro che all’interno degli ETS si occupano di accogliere i nuovi volontari.
  2. Potenziare le conoscenze di volontari e operatori circa i servizi e le agenzie a cui orientare i beneficiari delle proprie attività per la soluzione di problematiche attinenti diversi ambiti (lavoro; abitazione; educazione; sanità; bilancio famigliare e pratiche burocratiche).
  3. Diffondere tra adolescenti e giovani adulti in stato di difficoltà o a rischio emarginazione opportunitàche potrebbero sostenere la loro uscita dalla condizione di fragilità, quali il Servizio Civile Universale e le opportunità promosse dai programmi dell’Unione Europea.

Destinatari:

  • persone in stato di fragilità e a rischio emarginazione;
  • volontari e volontarie, operatori e operatrici.

Ente finanziatore: Città di Torino
Periodo di realizzazione: 01/08/2022 – 31/12/2023
Luogo di realizzazione: Città Metropolitana di Torino

Continua a leggere

Lotta allo spreco

Lotta allo spreco

Il progetto è stato realizzato all’interno di un Protocollo di collaborazione tra Regione Piemonte e Centri servizio per il Volontariato piemontesi e ha avuto come obiettivi:

  • Realizzare iniziative di sensibilizzazione, informazione e formazione sulle tematiche di riduzione dello spreco, della riduzione dei rifiuti, al valore sociale delle pratiche di recupero a fini economici e sociali di beni alimentari e non nel rispetto della Legge regionale 12/2015 e delle norme europee.
  • Rilevazione di tutte le realtà operanti nel campo (pubbliche, private, del Terzo settore e degli Enti caritativi) e monitoraggio delle azioni da loro realizzate.
  • Accompagnare gli ETS alla partecipazione ad uno specifico Bando emesso dalla Regione Piemonte sul tema.

Ente finanziatore: Regione Piemonte

Partenariato:

  • Vol.To
  • CSVAA – Centro di Servizio per il Volontariato Alessandria-Asti
  • CTV – Centro Territoriale Volontariato Biella-Vercelli
  • CST – Centro Servizi per il Territorio Novara-VCO
  • Società Solidale – Centro di Servizio per il Volontariato Cuneo

Periodo e luogo di realizzazione: Piemonte (l’azione di Vol.To ha riguardato Torino e area metropolitana) – Concluso

Beneficiari di primo livello:

  • Volontarie/Volontari
  • Operatrici/ Operatori

Beneficiari di secondo livello:

  • Organizzazioni di volontariato
  • Enti caritatevoli
  • Parrocchie

Approfondimenti

Continua a leggere

Conosciamoci Meglio

Conosciamoci Meglio

ll progetto, realizzato all’interno di un Protocollo di collaborazione tra Regione Piemonte e Centri servizio per il Volontariato piemontesi, ha fatto perno su 4 azioni specifiche:

  • Aggiornamento della mappatura territoriale sull’associazionismo straniero e sulle buone pratiche nell’ambito del volontariato di persone migranti sul territorio regionale.
  • Promozione dell’associazionismo di persone migranti attraverso percorsi di accompagnamento e formazione volti a fornire informazioni e strumenti necessari per dare vita a un ente del Terzo settore.
  • Informazione e accompagnamento delle associazioni su alcuni temi specifici.
  • Accompagnamento delle associazioni verso il riconoscimento delle competenze acquisite attraverso l’attività di volontariato.

Ente finanziatore: Regione Piemonte

Partenariato:

  • Vol.To
  • Gruppo Abele
  • CSVAA – Centro di Servizio per il Volontariato Alessandria-Asti
  • CTV – Centro Territoriale Volontariato Biella-Vercelli
  • CST – Centro Servizi per il Territorio Novara-VCO
  • Società Solidale – Centro di Servizio per il Volontariato Cuneo

Periodo e luogo di realizzazione: 1° dicembre 2018 / 30 novembre 2019 – Piemonte (l’azione di Vol.To ha riguardato Torino e area metropolitana) – Concluso

Beneficiari di primo livello:

  • Persone di origine straniera
  • Volontarie/Volontari
  • Operatrici/ Operatori

Beneficiari di secondo livello: Associazioni composte in prevalenza da persone di origine straniera

Approfondimenti

Continua a leggere

PerGioVE! – Periferie, Giovani, Volontariato, Europa

PerGioVE! – Periferie, Giovani, Volontariato, Europa

Una proposta progettuale di Vol.To è stata selezionata in un bando, emesso dalla Città di Torino all’interno di un più ampio progetto denominato “AxTO – Azioni per le periferie torinesi” per l’assegnazione di contributi per progetti innovativi in ambito sociale e culturale finalizzati alla rigenerazione urbana di Aree periferiche.

Realizzato nella cornice del Programma nazionale straordinario di intervento per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie, relativamente alla Città di Torino persegue i seguenti obiettivi:

  • fornire strumenti e servizi ad associazioni, scuole e giovani per creare attività nella comunità;
  • coinvolgere un gruppo di giovani con continuità accompagnandoli attraverso temi di rilevanza sociale (carcere, disabilità, migrazione e contaminazione culturale) servendosi di metodologie innovative come co-progettazione nelle scuole e laboratori di street art;
  • mettere a sistema il percorso e le esperienze accompagnando i giovani nella creazione di un progetto per il loro territorio.

Ente finanziatore: Città di Torino – Programma AxTo

Partenariato:

  • To (capofila)
  • Associazione Nuova Generazione
  • Forum Interregionale Permanente del Volontariato
  • Associazione di Promozione sociale Difendiamo il futuro
  • IsITT – Istituto Italiano per il Turismo per Tutti
  • Garante comunale dei diritti delle persone private della libertà Torino

Periodo e luogo di realizzazione: 1° giugno 2018 / 31 dicembre 2019 – Torino, Circoscrizione 5 – Concluso

Beneficiari di primo livello:

  • Giovani
  • Persone in stato di fragilità e a rischio di esclusione sociale
  • Volontarie/Volontari

Beneficiari di secondo livello:

  • Contesto sociale e territoriale di riferimento
  • Organizzazioni di volontariato
  • Istituti scolastici

Approfondimenti

Continua a leggere

WE.TO–WELFARE TORINO – Il tuo punto Welfare

WE.TO–WELFARE TORINO
Il tuo punto Welfare

WE.TO è l’acronimo di WELFARE TORINO e nasce dalla volontà di rispondere ai bisogni delle famiglie legati all’assistenza e alla cura dei propri famigliari anziani e/o con disabilità. Il progetto, realizzato all’interno della strategia regionale volta alla realizzazione di azioni di welfare territoriale e alla facilitazione di processi di innovazione sociale, vuole mettere a disposizione di tutti i cittadini, singoli e famiglie, un punto unico di accesso grazie al quale conoscere i servizi di welfare del territorio: servizi pubblici, servizi privati e contributi delle associazioni di volontariato.

Ente finanziatore: Regione Piemonte – We.Ca.Re.: WElfare CAntiere REgionale – Misura FSE2 “Progetti di Innovazione sociale per il Terzo settore”

Partenariato:

  • CPD (capofila)
  • Vol.To
  • Università di Torino, Dipartimento Culture e Società
  • Confesercenti Torino e Provincia
  • Coldiretti Torino
  • API Torino – Associazione Piccole e Medie Imprese

Periodo e luogo di realizzazione: 1° luglio 2019 / 31 agosto 2020 –Torino e area metropolitana – Concluso

Beneficiari di primo livello:

●    Persone anziane
●    Persone con disabilità
●    Volontarie/Volontari
●    Operatrici/ Operatori

Beneficiari di secondo livello:

●    Organizzazioni di volontariato
●    Imprese

Approfondimenti

Continua a leggere

Agevoli – Agenzia per il Volontariato Inclusivo

Agevoli – Agenzia per il Volontariato Inclusivo

Il progetto è inserito in To-Link-Piano di inclusione sociale della Città di Torino a sua volta inclusione nella strategia We.Ca.Re.: WElfare CAntiere Regionale e ha come obiettivo affermare la prassi dello svolgimento di attività di volontariato come strumento di inclusione delle persone fragili.
Le attività previste sono le seguenti:

  • Sensibilizzazione degli Enti di Terzo Settore per diventare strumento nei processi di inclusione attraverso una specifica campagna promozionale,
  • Formazione rivolta agli Enti dei Terzo Settore per la figura dell’Inclusion Manager, al fine di inserire persone in stato di svantaggio all’interno di percorsi di attivazione sociale tramite attività di volontariato.
  • Individuazione degli Enti di Terzo Settore per la strutturazione di un’Agenzia per il Volontariato Inclusivo.
  • Sperimentazione certificazione competenze
  • Promozione dei Progetti di Utilità Collettiva, previsti per i percipienti il Reddito di Cittadinanza

Ente finanziatore: Città di Torino

Partenariato: Vol.To

Periodo e luogo di realizzazione: 2 luglio 2019 / 1° aprile 2021 – Torino – Concluso

Beneficiari di primo livello:

●    Persone in stato di fragilità e a rischio di esclusione
●    Volontarie/Volontari
●    Operatrici/Operatori

Beneficiari di secondo livello: 

●    Enti del Terzo Settore
●    Contesto sociale e territoriale di riferimento

Approfondimenti

Continua a leggere

Costruire legami

Costruire legami

Costruire Legami ha l’obiettivo di coinvolgere la comunità locale nella cura delle persone anziane che vivono sole nel territorio delle Valli di Lanzo. Il ruolo di Vol.To consiste nel realizzare una mappatura degli ETS presenti sul territorio di riferimento del progetto per la loro attivazione attraverso azioni di accompagnamento e formazione.

Ente finanziatore: Compagnia di San Paolo – Bando InTreCCCI – Casa Cura Comunità

Partenariato:

  • CPD (capofila)
  • Vol.To
  • CIS Ciriè
  • Unione Montana Val di Lanzo, Ceronda, Casternone

Periodo e luogo di realizzazione: 1° dicembre 2019 / 30 novembre 2021 – Valli di Lanzo – Concluso

Beneficiari di primo livello:

●    Persone anziane
●    Volontarie/Volontari

Beneficiari di secondo livello:

●    Organizzazioni di volontariato
●    Contesto sociale e territoriale di riferimento

Approfondimenti

Continua a leggere

STESSOCIELO – Il Volontariato che nutre la comunità

STESSOCIELO
Il Volontariato che nutre la comunità

l progetto sostenuto dalla Città Metropolitana di Torino nell’ambito delle attività previste da Top Metro Fa Bene, un percorso di capacity building, formazione e sperimentazione per sviluppare progetti di partecipazione civile a partire dal benessere dei cittadini, dal diritto alla salute e dalle filiere del cibo fresco e di qualità con un approccio innovativo e sostenibile.

Sono previste le seguenti azioni:

  • Mappatura degli Enti del Terzo Settore presenti sul territorio ed attività di formazione a loro dedicate
  • Costituzione di un orto sociale a Collegno
  • Attività di efficientamento sostegno alle iniziative di raccolta e distribuzione di generi alimentari a scopo di solidarietà
  • Iniziative di animazione territoriale presso le aree mercatali di Collegno e Grugliasco
  • Coinvolgimento delle scuole in percorsi di promozione della cultura della solidarietà e del dono.

Il progetto prevede, come ulteriori azioni un adeguato piano di comunicazione rivolto alla cittadinanza, la valutazione dell’impatto sociale generato sui destinatari.

Ente finanziatore: Città Metropolitana di Torino

Partenariato:

  • Vol.To (capofila)
  • SOLE ODV Sotto l’Equatore – Collegno (TO)
  • Associazione C46 – Grugliasco (TO)
  • Forum Interregionale Permanente del Volontariato
  • La Foglia Matta srl

Periodo e luogo di realizzazione: 15 dicembre 2020 / 15 dicembre 2021 – Comune di Collegno, Comune di Grugliasco – Concluso

Beneficiari di primo livello: Persone in stato di fragilità e a rischio di esclusione – Volontarie/Volontari

Beneficiari di secondo livello: Enti del Terzo Settore – Contesto sociale e territoriale di riferimento.

Approfondimenti

Continua a leggere

SMART WORKING for SMART ASSOCIATION – SWfSA

SMART WORKING for SMART ASSOCIATION
SWfSA

Il progetto sostenuto all’’interno della strategia We.Ca.Re.: WElfare CAntiere Regionale della Regione Piemonte e ha come obiettivo quello di promuovere l’utilizzo dello smart working a vantaggio di lavoratrici e lavoratori delle associazioni.
Le attività previste sono le seguenti:

  • Mappatura a livello regionale delle associazioni mettendo in evidenza il loro essere “datori di lavoro”
  • Indagine dei bisogni di welfare aziendale espresso  da e dalle dipendenti delle associazioni
  • Percorso per istituire all’interno degli Enti gestori dei CSV la figura del Disability e Diversity Manager.
  • Corso di formazione rivolto a lavoratrici e lavoratori su gestione e organizzazione del lavoro agile
  • Redazione di modello di Piano di Welfare aziendale applicabile al mondo associativo.

Ente finanziatore: Regione Piemonte

Partenariato:

  • Vol.To (capofila)
  • CTV Biella Vercelli (in ATI con Vol.To)
  • CSVAA Asti – Alessandria
  • Società Solidale Cuneo
  • Rete territoriale di progetto
  • Forum del Terzo Settore del Piemonte
  • Consulta per le Persone in Difficoltà – CPD
  • Sinesthesya

Periodo e luogo di realizzazione: 30 settembre 2020 / 31 dicembre 2021 – Regione Piemonte

ConclusoBeneficiari di primo livello: Lavoratrici Lavoratori degli Enti gestori dei CSV coinvolti

Beneficiari di secondo livello: Enti gestori dei CSV – Enti del Terzo Settore – Associazioni –  Contesto sociale e territoriale di riferimento

Approfondimenti

Continua a leggere

C.F. 97573530017

Via Giovanni Giolitti 21
10123 Torino
Numero Verde: 800 590 000
Tel. 011 813 87 11
Fax: 011 813 87 77
E-mail: centroservizi@volontariato.torino.it

Iscritta nel Registro Unico Nazionale Terzo Settore atto DD 305/A1419A/2022 del 22/02/2022

Rimani aggiornato

Segui le notizie delle associazioni

Guarda le interviste alle associazioni

Seguici su


© CSV Volontariato Torino. All rights reserved. Powered by Inspire Communication SC.