BE Different!

Titolo del progetto
BE Different!

Codice del progetto
PTCSU0013222013549NMTX

Sedi di progetto

N.volontar* di cui 1 GMO presso Volontariato Torino: Torino – Via Giovanni Giolitti 21, 10123.
N.volontar* di cui 1 GMO presso Società Solidale: Cuneo – Piazzale della Croce Rossa Italiana 1, 12100.
N.1 volontar* presso Centro Territoriale per il Volontariato: Biella – Via dell’Orfanotrofio 16, 13900.
N.volontar* presso Centro Territoriale per il Volontariato: Vercelli – Corso Libertà 72, 13100.

I GMO sono Giovani con difficoltà economiche desumibili da un valore ISEE inferiore o pari alla soglia di 15.000 euro

 

Obiettivi del progetto

L’obiettivo generale che viene posto è di sensibilizzare i giovani alla cultura della pace, della solidarietà e dei dirtti umani; contrastare le disuguaglianze causate da differenze di origine geografica o di genere; creare spazi di dialogo per riflettere sul concetto di “differenza”.I 3 CSV svolgono attività di promozione della pace all’interno dei contesti scolastici e di sensibilizzazione alle tematiche di discriminazione da parecchi anni, ma è solo grazie al tavolo di lavoro di CSVnet (Coordinamento nazionale dei Centri di servizio) che le operatrici dei diversi Centri hanno iniziato a confrontarsi sul tema. La coprogettazione consentirà un proficuo scambio di esperienze che non si limiterà al piano teorico ma che si baserà su situazioni che si presenteranno nel corso del progetto. L’obiettivo specifico che si intende raggiungere con l’impiego dei giovani con minori opportunità è quello di fornire loro il maggior numero, sia qualitativamente che quantitativamente, di competenze spendibili nelle future realtà lavorative.

Coinvolgendo giovani con difficoltà economiche, si intende focalizzare l’attenzione, dopo una valutazione condivisa con i civilisti stessi, sulle capacità e sulle competenze acquisite durante il percorso di Servizio Civile.

In particolare, il progetto fa riferimento agli Obiettivi 4e 16 dell’Agenda ONU 2030 per lo Sviluppo Sostenibile.

 

Attività dei volontari

Le attività del progetto, che saranno le medesime per i giovani con minori opportunità e per il resto dei civilisti, saranno le seguenti:

  • Avvio ed inserimento dei volontari: comune a tutti e 3 i CSV per istruire i civilisti sulle attività svolte dal loro Ente
  • Percorsi nelle scuole: Scuole Secondarie per tutte e 3 le sedi, con l’aggiunta delle Scuole Primarie per la Sede di Cuneo; i civilisti si occuperanno di attività di comunicazione e della pianificazione di incontri e attività nelle classi e della selezione delle scuole in cui tenerli, mantenendo i contatti coi professori. Le sedi di Biella, Cuneo e Vercelli si occuperanno nello specifico di Peer Education, mentre la sede di Torino si occuperà di Educazione Civica.
  • Iniziative esterne all’ambito scolastico: attività di segreteria, di progettazione di interventi e attività e conoscenza delle associazioni partner.
  • Europa, un desiderio di pace condiviso: azioni per incentivare e finanziare la mobilità transnazionale
  • Eventi di sensibilizzazione della cittadinanza: oltre ai percorsi scolastici, verranno organizzati eventi di animazione territoriale sia dei CSV che dei partner; i civilisti saranno coinvolti anche nell’organizzazione di incontri nelle associazioni e consulte giovanili
  • Campagna contro le discriminazioni online e Laboratori di Pace: comuni a tutte e 3 le Sedi, i civilisti si occuperanno di organizzare una campagna di sensibilizzazione sul tema e di collaborare, definire e partecipare ad interventi specifici sul tema in scuole ed eventi.

 

Formazione

I/le giovani che scelgono di partecipare alla realizzazione di progetti di Servizio Civile hanno diritto ad avere una formazione generale di 42 ore indirizzata alla conoscenza dei principi che sono alla base del Servizio Civile ed una formazione specifica di 72 ore sulle attività del progetto

Durata del progetto e monte ore

12 mesi – 1145 ore annuali per 5 giorni.

Requisiti e richieste

Oltre ai requisiti richiesti dal Bando, si richiede saltuariamente disponibilità al sabato e nei giorni festivi, flessibilità negli spostamenti per raggiungere le scuole e disponibilità a svolgere attività da remoto in caso di necessità

 

Contatti

Volontariato Torino

Mail: segreteria.serviziocivile@volontariato.torino.it
Sito web: https://www.volontariatotorino.it/
Pagina Facebook: https://www.facebook.com/VolToCsv/
Profilo Instagram: https://www.instagram.com/voltocsv/
Twitter: https://twitter.com/VolToCsv

Società Solidale

Mail: scuola.progetti@csvcuneo.it
Sito web: https://www.csvcuneo.it/
Pagina Facebook: https://www.facebook.com/csv.s.solidale
Profilo Instagram: https://www.instagram.com/csv_cuneo/

Centro Territoriale per il Volontariato

Mail: caterina.pidello@centroterritorialevolontariato.org
Mail Vercelli: sara.ghirardi@centroterritorialevolontariato.org
Sito web: https://www.centroterritorialevolontariato.org/
Pagina Facebook: https://www.facebook.com/centroterritorialevolontariato?hc_location=timeline

Scarica la scheda dettagliata del progetto QUI

C.F. 97573530017

Via Giovanni Giolitti 21
10123 Torino
Numero Verde: 800 590 000
Tel. 011 813 87 11
Fax: 011 813 87 77
E-mail: centroservizi@volontariato.torino.it

Iscritta nel Registro Unico Nazionale Terzo Settore atto DD 305/A1419A/2022 del 22/02/2022

Rimani aggiornato

Segui le notizie delle associazioni

Guarda le interviste alle associazioni

Seguici su


© CSV Volontariato Torino. All rights reserved. Powered by Inspire Communication SC.