Skip to main content

Autore: consuhad

WeDo 4 Social Inclusion

WeDo – il programma di solidarietà aziendale di Sisal – e Rete del Dono hanno lanciato la prima edizione di WeDo 4 Social Inclusion, un’iniziativa volta a sostenere i progetti di Enti del Terzo Settore presenti sui territori di Milano, Lecco, Roma e Torino, con focus su digital divide, disabilità, donne, sport.

Per leggere la scheda completa vai alla pagina dedicata su Infobandi

Vol.To attraverso il servizio di consulenza progettuale supporta e accompagna le associazioni che intendono elaborare delle proposte per partecipare ai bandi. La consulenza è gratuita per gli ETS accreditati nel rispetto dei limiti annuali (n. 4h/anno).

Se sei interessato a questo servizio, puoi richiederlo accedendo al gestionale. Verrai ricontattato dai consulenti di Vol.To per approfondire la tua richiesta e concordare un appuntamento di persona presso la sede di Via Giolitti e/o organizzare una consulenza a distanza (via Google Meet).

Sostegno ad attività relative alle politiche per la multiculturalità e per l’economia circolare – anno 2024

La Città di Torino, Dipartimento Cultura, Sport, Grandi Eventi e Promozione Turistica, intende sostenere le attività svolte da organizzazioni e associazioni del terzo settore, che operano per promuovere opportunità di conoscenza e di inclusione tra le differenti culture, favorire percorsi di empowerment individuale e di gruppo, incoraggiare la cultura del riciclo, riuso e riutilizzo e contrastare situazioni di intolleranza, razzismo, estremismo, fragilità e marginalità.

Continua a leggere

Interventi ed iniziative per l’attuazione del piano per l’invecchiamento attivo

La Regione Piemonte, in attuazione della Legge regionale n.17 del 9 aprile 2019  ha emanato il presente bando volto alla diffusione su tutto il territorio regionale di iniziative a favore dell’Invecchiamento Attivo in misura coordinata e complementare rispetto ad altre progettazioni in corso di realizzazione e finanziate attraverso altri fondi (pubblici o privati).

Continua a leggere

Progetti per promuovere l’integrazione delle persone con disabilità

 La Città di Torino promuove l’integrazione sociale delle persone con disabilità sperimentando, da tempo, forme di collaborazione con tutti gli attori di una comunità attiva e solidale, quali ad esempio, associazioni di volontariato e di promozione sociale, associazioni ed organizzazioni senza scopo di lucro, associazioni per la tutela e valorizzazione dell’ambiente, artistiche, culturali, sportive, ricreative, ecc.

Continua a leggere

Bando”Digitale Sociale”

Con il bando “Digitale sociale” che mette a disposizione 15 milioni di euro, il Fondo invita soggetti pubblici e privati senza scopo di lucro che operano nell’economia sociale a presentare proposte efficaci e innovative per promuovere lo sviluppo delle competenze digitali dei lavoratori (inclusi i volontari) e per sviluppare soluzioni digitali al fine di garantire il miglioramento dell’efficienza interna e/o la qualità dei servizi erogati verso la collettività.

Per leggere la scheda completa vai alla pagina dedicata su Infobandi

Vol.To attraverso il servizio di consulenza progettuale supporta e accompagna le associazioni che intendono elaborare delle proposte per partecipare ai bandi. La consulenza è gratuita per gli ETS accreditati nel rispetto dei limiti annuali (n. 4h/anno).

Se sei interessato a questo servizio, puoi richiederlo accedendo al gestionale. Verrai ricontattato dai consulenti di Vol.To per approfondire la tua richiesta e concordare un appuntamento di persona presso la sede di Via Giolitti e/o organizzare una consulenza a distanza (via Google Meet).

Bando Sport di tutti – Carceri 2024

Il bando, rivolto a SSD/ASD ETS, promuove lo sport come strumento ed opportunità di rieducazione per i detenuti, attraverso il potenziamento dell’attività sportiva negli Istituti Penitenziari per adulti e minorile e per i giovani adulti in area penale esterna (USSM e Comunità) in collaborazione con il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria e il Dipartimento per la Giustizia Minorile e di Comunità.

Per leggere la scheda completa vai alla pagina dedicata su Infobandi

Vol.To attraverso il servizio di consulenza progettuale supporta e accompagna le associazioni che intendono elaborare delle proposte per partecipare ai bandi. La consulenza è gratuita per gli ETS accreditati nel rispetto dei limiti annuali (n. 4h/anno).

Se sei interessato a questo servizio, puoi richiederlo accedendo al gestionale. Verrai ricontattato dai consulenti di Vol.To per approfondire la tua richiesta e concordare un appuntamento di persona presso la sede di Via Giolitti e/o organizzare una consulenza a distanza (via Google Meet).

Fondo per l’assistenza dei bambini affetti da malattia oncologica – Avviso 2024

Con uno stanziamento di oltre 5 milioni di euro per l’anno 2024, il Fondo sostiene progetti presentati da Enti del Terzo settore costituiti in forma di associazione o fondazione, che, in conformità alle proprie finalità statutarie, svolgono attività di assistenza psicologica, psicosociologica e sanitaria in tutte le forme a favore dei bambini affetti da malattia oncologica e delle loro famiglie.

Per leggere la scheda completa vai alla pagina dedicata su Infobandi

Vol.To attraverso il servizio di consulenza progettuale supporta e accompagna le associazioni che intendono elaborare delle proposte per partecipare ai bandi. La consulenza è gratuita per gli ETS accreditati nel rispetto dei limiti annuali (n. 4h/anno).

Se sei interessato a questo servizio, puoi richiederlo accedendo al gestionale. Verrai ricontattato dai consulenti di Vol.To per approfondire la tua richiesta e concordare un appuntamento di persona presso la sede di Via Giolitti e/o organizzare una consulenza a distanza (via Google Meet).

Contributi per tre macroaree: LGBT, pari opportunità e discriminazioni

La Città di Torino in conformità a quanto disposto dal Regolamento n. 373 sulle delle modalità di erogazione dei contributi e di altri benefici economici, con il presente avviso intende sostenere  interventi volti a valorizzare le diversità culturali presenti in Città, la lotta a qualsiasi forma di discriminazione con la finalità di promuovere attività legate alle tematiche LGBT, alla promozione delle Pari Opportunità tra donne e uomini, alla prevenzione della violenza di genere contro ledonne, alla prevenzione e al contrasto delle discriminazioni.

Continua a leggere