5 per mille 2022, pubblicati gli elenchi permanenti dei soggetti accreditati (ODV/APS/ONLUS)

Pubblicati gli elenchi permanenti dei soggetti accreditati (ODV/APS/ONLUS)

NB: Gli Enti che sono presenti negli elenchi permanenti accreditati 2022 NON sono tenuti a ripetere la procedura di iscrizione al 5 per mille. 

NUOVE ISCRIZIONI

Tempi e modalità per presentare la domanda

A. Per gli ETS di nuova costituzione

L’articolo 3, comma 2, del D. Lgs. n. 111 del 2017 stabilisce che, a decorrere dall’anno successivo a quello di operatività del Registro Unico Nazionale del Terzo settore (RUNTS), il contributo del 5 per mille è destinato agli Enti del Terzo Settore (ETS) iscritti nel Registro.

 Tenuto conto che il RUNTS è divenuto operativo a partire dal 23 novembre 2021, ai fini dell’accreditamento per l’accesso al riparto del contributo del cinque per mille 2022, gli Enti del Terzo Settore si rivolgono al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

L’Iscrizione nell’elenco degli Enti beneficiari del 5 per mille avviene per via telematica attraverso il Registro Unico Nazionale del Terzo Settore entro il 11 aprile 2022.

B. Per le OdV/APS che trasmigrano

le ODV (organizzazioni di volontariato) e le APS (associazioni di promozione sociale), coinvolte nel processo di trasmigrazione al RUNTS, che non siano già regolarmente accreditate al cinque per mille nell’esercizio 2022potranno, una volta ottenuta la conferma d’ iscrizione al RUNTS, accreditarsi per via telematica attraverso il Registro Unico Nazionale del Terzo Settore entro il 31 ottobre 2022.

C. Per le Onlus (460/97)

Il ‘Decreto Milleproroghe’ (DL n. 228 del 2021) ha previsto che le organizzazioni iscritte all’Anagrafe delle Onlus continuano ad essere destinatarie della quota del 5 per mille per l’anno finanziario 2022 con le modalità previste per gli ‘enti del volontariato’ (DPCM 23 luglio 2020) e, dunque, le nuove richieste di accreditamento al contributo del 5 per mille devono essere presentate all’Agenzia delle entrate.

Le ONLUS iscritte all’Anagrafe delle ONLUS trasmettono la domanda d’iscrizione all’Agenzia delle entrate, a partire dal giorno 9 marzo 2022, utilizzando il modello  – pdf software. 

L’istanza va trasmessa in via telematica entro l’11 aprile 2022, utilizzando i servizi telematici dell’Agenzia delle entrate, direttamente dai soggetti interessati o tramite gli intermediari abilitati. Per le modalità di accesso ai servizi telematici si rinvia all’apposita sezione “Come accedere ai servizi online dell’Agenzia delle Entrate”

All’atto dell’iscrizione il sistema rilascia una ricevuta che attesta l’avvenuta ricezione e riepiloga i dati della domanda.

ATTENZIONE: le Onlus (460/97) e  gli ETS di nuova costituzione che non hanno effettuato tempestivamente l’iscrizione al contributo entro il termine ordinario (11 aprile 2022):

Possono partecipare ugualmente al riparto delle quote del 5 per mille purché presentino l’istanza di accreditamento al 5 per mille entro il 30 settembre dello stesso anno, versando un importo pari a 250 euro, tramite modello F24 ELIDE – codice tributo 8115 (Risoluzione 42/E del 1° giugno 2018 – pdf)

Scadenze del 5 per mille 2022 per gli enti di volontariato

 

OBBLIGHI DI RENDICONTAZIONE – Vai alla notizia

FONTE:

Via Giovanni Giolitti 21
10123 Torino
Numero Verde: 800 590 000
Tel. 011 813 87 11
Fax: 011 813 87 77
E-mail: centroservizi[at]volontariato.torino.it

Seguici su

Galleria multimediale

Rimani aggiornato


© CSV Volontariato Torino. All rights reserved. Powered by Inspire Communication SC.

Torna su
Dimensione caratteri
Versione alto contrasto