fbpx

Coprogettazione di attività e interventi inclusivi di promozione della salute, prevenzione primaria e secondaria con adolescenti, giovani e giovani adulti

L’istruttoria pubblica di coprogettazione ha per oggetto la definizione progettuale di iniziative, interventi e attività articolate, da realizzare in termini di partnership tra il partner pubblico e i soggetti del privato sociale, con la messa in comune di risorse o con l’azione di ricerca di ulteriori risorse aggiuntive derivanti da differenti canali di finanziamento (es. partecipazione a bandi regionali, europei, ecc.). Gli interventi si inseriscono nell’ambito del progetto Aria, attivo dal 2012 e divenuto polo di riferimento e sostegno dedicato a adolescenti e giovani con età compresa tra i 14 e i 21 anni, orientato al supporto e all’accompagnamento dei ragazzi nei loro percorsi di crescita, promuovendo metodologie per lo sviluppo dell’autodeterminazione e del protagonismo, l’auto mutuo aiuto, la peer education. Le attività previste saranno sviluppate in raccordo con il partenariato già attivo – Acmos A.p.s. e Federazione Malattie Rare Infantili Onlus – e saranno oggetto di Accordo di Collaborazione, che avrà durata fino al 31 gennaio 2022.

Verranno valutate e accolte le proposte progettuali che contengano azioni di accompagnamento allo sviluppo della consapevolezza di sé e dell’autostima attraverso percorsi di ascolto individuali o di gruppo, per facilitare la ricomposizione di possibili problematiche relazionali connesse ai contesti di vita familiare, scolastica, sociale, rafforzando quindi la capacità di gestirle, viverle e superarle.

Si rileva come aspetto qualificante per lo sviluppo e l’implementazione delle azioni previste l’attenzione alla sensibilizzazione della comunità, favorendo processi di partecipazione attraverso un’attività di comunicazione, anche per coinvolgere la comunità locale, privati cittadini, esercizi commerciali e imprese, mobilitando sostegni aggiuntivi per lo specifico ambito di intervento previsto.

Nello specifico i contenuti del percorso di coprogettazione sono aggregati in tre macro aree di intervento:

  1. Accoglienza, ascolto e orientamento
  2. Percorsi di sostegno e orientamento
  3. Sviluppo di reti e progetti di comunità

Sono ammessi a partecipare tutti gli Enti del Terzo Settore così come definiti dall’art. 4 del Codice del Terzo settore  ossia le organizzazioni di volontariato, le associazioni di promozione sociale, gli enti filantropici, le imprese sociali, incluse le cooperative sociali, le reti associative, le società di mutuo soccorso, le associazioni, riconosciute o non riconosciute, le fondazioni e gli altri enti di carattere privato diversi dalle società costituiti per il perseguimento, senza scopo di lucro, di
finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale.

Le proposte progettuali, corredate degli allegati richiesti, dovranno pervenire esclusivamente tramite mail PEC all’indirizzo servizi.sociali@cert.comune.torino.it, entro le ore 24.00 del 27 novembre 2020.

Per approfondire:

Per leggere tutti gli ultimi bandi pubblicati clicca qui.

Lo Sportello di progettazione sociale di Vol.To fornisce il proprio servizio di consulenza a distanza utilizzando gli strumenti a disposizione per comunicare e lavorare in remoto (via telefono, email, WhatsApp, Skype, Google Meet); il servizio è gratuito per gli ETS accreditati che possono richiedere la consulenza telematica utilizzando questo form e contattarci via mail all’indirizzo sociale@volontariato.torino.it

Carattere
Contrasto

Questo sito utilizza cookies per monitorarne l'attività e migliorarne la consultazione. <br>Per avere ulteriori informazioni, consulta la nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi