fbpx

Contributi per la realizzazione di attività per la prevenzione della violenza di genere sulle donne

La Città di Torino in conformità a quanto disposto dal Regolamento n. 373 sulle delle modalità di erogazione dei contributi e di altri benefici economici, finanzia progetti volti a prevenire la violenza di genere sulle donne  che comprendano almeno una delle seguenti azioni:

  • Azioni e/o attività di sostegno all’attività di prevenzione alla violenza sulle donne
  • Campagne di sensibilizzazione, comunicazione, sul tema della prevenzione della violenza sulle donne
  • Iniziative, manifestazioni, spettacoli o mostre, ecc.
  • Incontri con il personale docente, con le scuole, con i/le giovani o con operatori/operatrici di settore coinvolti.

Sono soggetti ammissibili:

  • Associazioni che abbiano sede o che svolgano la loro attività sul territorio comunale e che siano iscritte (o che si impegnino a provvedere all’iscrizione) nell’apposito registro delle Associazioni in base al Regolamento Comunale n. 211
  • Comitati, formalmente costituiti che abbiano sede o che svolgano la loro attività sul territorio comunale
  • Altri soggetti no profit con personalità giuridica, che abbiano sede o che svolgano la loro attività sul territorio comunale
  • Organismi no profit, anche se non hanno sede sul territorio cittadino, purché in relazione ad attività o iniziative che riguardano la comunità locale.

I soggetti interessati devono far pervenire la propria domanda di contributo entro le ore 12.30 del 2 ottobre 2019 utilizzando l’apposita modulistica pubblicata sul sito Internet della Città:

  • Istanza, sottoscritta dal legale rappresentante, con l’indicazione dello specifico oggetto di intervento (Allegato A)
  • Scheda progettuale (Allegato B)
  • Modulo di presentazione preventivo economico riportante spese ed entrate presunte (Allegato C)
  • Dichiarazione ai sensi dell’articolo 6 comma 2 del D.Lgs. 78/2010 convertito dalla Legge 122/2010 e s.m.i. (Allegato D)
  • Copia dello Statuto e/o dell’atto costitutivo l’Associazione, se non già depositati presso il registro delle Associazioni del Comune di Torino e, se già depositati, gli eventuali aggiornamenti richiesti dal Regolamento n. 211 del Registro delle Associazioni
  • Copia fotostatica di documento di riconoscimento valido del/la presidente/legale rappresentante
  • Breve curriculum del soggetto proponente

Per approfondire

Per leggere tutti gli ultimi bandi pubblicati clicca qui. Per richiedere una consulenza allo Sportello di progettazione sociale (gratuita per gli ETS accreditati nel rispetto delle modalità stabilite nella carta dei servizi) scrivici una mail all’indirizzo sociale@volontariato.torino.it.

Carattere
Contrasto

Questo sito utilizza cookies per monitorarne l'attività e migliorarne la consultazione. <br>Per avere ulteriori informazioni, consulta la nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi