fbpx

Linee guida per la concessione di contributi ordinari e domiciliarità leggera – Anno 2019

La Circoscrizione 8 di Torino (San Salvario, Cavoretto, Bogo Po, Nizza Millefonti, Lingotto, Filadelfia) ha pubblicato le linee guida 2019 per la concessione di contributi ordinari e le linee guida sulla domiciliarità leggera.

I progetti dovranno prevedere la realizzazione di attività relative agli ambiti di seguito specificati:

  • Commercio e attività produttive: iniziative ed eventi che fungono da richiamo di pubblico e clientela da tutta la Città, attraverso la realizzazione di Feste di Via, di mercatini tematici, di progetti presentati dalle associazioni dei Commercianti e che hanno come obiettivo la promozione, la visibilità e la valorizzazione del tessuto commerciale.
  • Istruzione: integrazione, educazione alla salute, discipline artistiche e musicali, educazione alla cittadinanza, educazione al patrimonio cultura locale, discipline sportive, educazione ambientale.
  • Cultura: supportare e implementare l’offerta dei poli culturali e le realtà organizzate presenti sul territorio considerandoli interlocutori capaci di intercettare ed interpretare le proposte progettuali e le esigenze di un vasto numero di cittadini e associazioni; allargare le collaborazioni a nuove associazioni in tutti gli ambiti territoriali, in particolare nei quartieri di Lingotto, Nizza Millefonti, Borgo Po, Cavoretto, Borgo Pilonetto e San Salvario sud, nell’ottica di valorizzare e promuovere il più possibile la cultura diffusa e accessibile per i cittadini.
  • Ecomuseo:  riattivazione del tavolo di lavoro eco-museale con le associazioni già attive in passato e con il coinvolgimento di nuove realtà presenti sul territorio; educazione ai temi della conoscenza del patrimonio culturale locale con le scuole e gli istituti del territorio; collaborazione con Istituzioni culturali torinesi per la realizzazione di eventi da svolgersi presso la sede dell’Ecomuseo e/o presso luoghi in grado di coinvolgere tutti e quattro i Quartieri facenti parte della Circoscrizione.
  • Sport: migliorare il benessere fisico e psichico del cittadino; diffondere una visione dello sport come modello di riferimento culturale, strumento di aggregazione sociale, come modello ludico/educativo; diffusione dello sport nel verde pubblico e nelle scuole.
  • Sport disabili: supporto delle attività sportive rivolte ai disabili, sia studenti che no, sia dal punto di vista della concessione degli spazi acqua e palestra sia da quello del finanziamento dei progetti e di aiuto alle associazioni, che dovranno per lo più rientrare nelle attività ordinarie della circoscrizione; supporto alle attività sportive rivolte alla disabilità in primo luogo negli spazi gestiti dalla Circoscrizione.
  • Sanità: tutela della salute della fascia di popolazione più debole in situazione economica precaria; attività di informazione, sensibilizzazione e promozione di uno stile di vita sano, mirato al raggiungimento del benessere socio-psico-fisico dell’individuo; creazione e potenziamento di luoghi capaci di accogliere e assistere le persone anziane che si trovano in situazione di solitudine e delle persone adulte disabili rimaste senza coloro che se ne occupano.
  • Servizi sociali:  attività di sostegno per nuclei in condizioni socio economiche precarie, per persone a rischio di perdita di abitazione e a particolare rischio di emarginazione, con attenzione alle zone in cui si concentrano le case ERP, e agli interventi promossi nell’ambito delle coabitazioni solidali; informazione e accompagnamento per la consapevolezza, l’utilizzo e la valorizzazione delle proprie risorse (educazione finanziaria, bilancio di competenze per l’accompagnamento alla ricerca di un’occupazione, scoperta e valorizzazione delle abilità personali, recupero e costruzione di reti di relazione ed auto mutuo aiuto, educazione alimentare mirata al contrasto allo spreco alimentare e alla distribuzione solidale); coinvolgimento della popolazione per fronteggiare l’emergenza delle nuove povertà e per ridurre gli sprechi alimentari.
  • Anziani e domiciliarità leggera:  contrasto della solitudine, mantenimento delle relazioni amicali e alla loro implementazione, facilitazione della permanenza al domicilio principalmente rivolti alle persone con difficoltà sociali ed economiche. In particolare saranno sostenuti i progetti che prevedono azioni di accompagnamento e affiancamento nelle incombenze della quotidianità e le iniziative che offrono opportunità di incontro, con particolare attenzione alle attività di intrattenimento e socializzazione e attività motorie per la terza età da realizzarsi anche nell’ambito degli spazi anziani.
  • Disabili: sostegno alla fruizione di opportunità in ambito sportivo, ricreativo e formativo che abbiano l’obiettivo di aiutare la gestione del tempo libero e il sostegno delle autonomie di vita sia concrete (agire nel quotidiano) sia relazionali (affettive, emotive, amicali); acquisizione di abilità professionali tramite la realizzazione di borse lavoro e/o percorsi di avvicinamento al lavoro propedeutici all’impiego e all’inserimento nel mondo del lavoro; soggiorni climatici per persone disabili.
  • Minori, giovani, famiglie: sostegno alle famiglie, soprattutto quelle fragili, nella cura e nell’educazione dei propri figli; rischi legati all’uso di internet e cyberbullismo; doposcuola ed educativa di strada; intrattenimenti estivi ed estate ragazzi; iniziative di socializzazione nel periodo di interruzione dell’attività scolastica;  prevenzione dei disturbi psichiatrici infantili e reinserimento nella vita sociale.
  • Integrazione: partecipazione e cittadinanza attiva degli stranieri, coesione sociale di tutti i cittadini, formazione interculturale, dialogo interculturale, sicurezza e vivibilità; strumenti formativi che evitino i rischi della dispersione, dell’emarginazione e dell’esclusione sociale dei migranti; percorsi di formazione alla cittadinanza attiva, all’educazione interculturale e al dialogo interreligioso rivolti a ragazze e ragazzi di seconda generazione, al fine di favorire lo scambio dei patrimoni culturali e maturare insieme prassi di convivenza rispettosa; iniziative contro la violenza di genere e a favore dell’attivismo femminile in ambito interculturale.

Per le attività di accompagnamento e sostegno agli anziani nell’ambito della domiciliarità leggera la Circoscrizione ha pubblicato specifiche Linee Guida con l’obiettivo di garantire una maggior uniformità. Le Linee guida specificano le procedure per l’individuazione delle Associazioni coinvolte nelle attività, i soggetti coinvolti, i criteri e le modalità di accesso, le attività richieste e i rimborsi previsti,  il numero di prestazioni fruibili, le comunicazioni Servizi Sociali – Associazioni, il monitoraggio delle attività.

Possono partecipare:

  • associazioni che abbiano sede o che svolgano la loro attività sul territorio comunale e che siano iscritte nell’apposito registro;
  • i comitati, formalmente costituiti che abbiano sede o che svolgano la loro attività sul territorio comunale;
  • altri soggetti no profit con personalità giuridica, che abbiano sede o che svolgano la loro attività sul territorio comunale;
  • organismi no profit, anche se non hanno sede sul territorio comunale, purché per attività o iniziative che riguardano la comunità locale.

Le Associazioni interessate a presentare progetti relativi alle attività indicate nelle linee guida possono farlo entro le ore 12.00 del 17 aprile 2019 utilizzando la modulistica presente sul sito della Circoscrizione 8 alla sezione modulistica.

Per approfondire:

Per leggere tutti gli ultimi bandi pubblicati clicca qui. Per richiedere una consulenza allo Sportello di progettazione sociale (gratuita per gli Enti del Terzo Settore nel rispetto delle modalità stabilite nella carta dei servizi) scrivici una mail a sociale@volontariato.torino.it.

Carattere
Contrasto

Questo sito utilizza cookies per monitorarne l'attività e migliorarne la consultazione. <br>Per avere ulteriori informazioni, consulta la nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi