fbpx

Bando 2018 per la concessione di contributi a Enti e Associazioni (secondo periodo)

FINALITÀ

I patrocini onerosi, di cui al Bando 2018 pubblicato dal Consiglio regionale del Piemonte in attuazione della legge regionale n. 6 del 14 gennaio 1977, possono essere concessi per favorire la promozione e la valorizzazione del territorio piemontese nelle tematiche di seguito elencate:

  • sociali
  • sportive*
  • culturali
  • turistico-promozionali.

Il patrocinio oneroso è concesso per iniziative di carattere collettivo, aperte al pubblico e senza scopo di lucro, nonché esclusivamente di attività diverse da quelle ordinarie di funzionamento degli stessi soggetti richiedenti. Per le attività di carattere sportivo, al fine di ottenere il riconoscimento del patrocinio oneroso, è richiesta la promozione dei valori dello sport e benessere.

REQUISITI DEI SOGGETTI AMMISSIBILI

Gli enti pubblici e privati che intendono presentare istanza devono:

  • avere almeno una sede nel territorio regionale, salvo che, pur non avendo sede nel territorio regionale, propongano un’iniziativa il cui oggetto abbia particolare rilevanza sociale, economica, storica, culturale, sportiva, artistica
    o scientifica per la Regione
  • avere la sede sul territorio piemontese ma, qualora l’iniziativa si svolga fuori dal territorio regionale, non deve limitarsi ad una mera partecipazione ma realizzare il progetto/iniziativa o quantomeno avere carattere di
    rappresentanza del Piemonte;
  • essere soggetti legalmente costituiti ed essere in possesso di Codice Fiscale o Partita Iva;
  • non perseguire fini di lucro in base ai loro Statuti e Atti costitutivi.

RISORSE

L’importo complessivamente stanziato è pari ad € 100.000,00 per gli Enti e € 290.000,00 per le Associazioni, salvo ulteriori disponibilità definite dall’Ufficio di Presidenza con variazione di bilancio. Il Consiglio regionale non concede il patrocinio oneroso per iniziative la cui previsione di spesa complessiva è inferiore all’importo di € 1.000 o superiore all’importo di € 50.000.

MODALITÀ E TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLE ISTANZE

Le istanze dovranno riguardare le iniziative che si svolgeranno nel periodo 1° gennaio 2018-31 gennaio 2019.

Le istanze devono essere presentate, a pena di esclusione, con le seguenti scadenze:

  • per le attività che si svolgono dal 1° gennaio 2018 fino al 30 giugno 2018, entro e non oltre le ore 24,00 del giorno 23 marzo 2018 (primo periodo);
  • per le attività che si svolgono dal 1° luglio 2018 al 31 gennaio 2019, entro e non oltre le ore 24,00 del giorno 30 giugno 2018 (secondo periodo).

Nel caso in cui l’attività si svolga a scavalco dei due periodi l’istanza deve essere presentata alla scadenza relativa al secondo periodo. Non sono in ogni caso ammesse le richieste relative a iniziative il cui svolgimento si
protrae per l’intero anno solare.

L’istanza dovrà essere redatta esclusivamente, a pena di esclusione, utilizzando l’apposito modello disponibile sul sito internet del Consiglio regionale, sottoscritta dalla/dal Legale Rappresentante e inviata tramite:

  • Posta RACCOMANDATA all’indirizzo indicato nel modulo di richiesta, segnalando sulla busta la seguente dicitura “BANDO CONTRIBUTI 2018”;
  • PEC: rel.iniziative@cert.cr.piemonte.it

PER APPROFONDIRE:

  • Link alla pagina ufficiale del Bando

Per leggere tutti gli ultimi bandi pubblicati clicca qui. Per richiedere una consulenza allo Sportello di progettazione sociale (gratuita per le Organizzazioni di volontariato nel rispetto delle modalità stabilite nella carta dei servizi) scrivici una mail a sociale@volontariato.torino.it.

Carattere
Contrasto

Questo sito utilizza cookies per monitorarne l'attività e migliorarne la consultazione. <br>Per avere ulteriori informazioni, consulta la nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi