fbpx

Avviso pubblico per la qualificazione di enti non a scopo di lucro per la gestione di attività estive di animazione

ITER – Istituzione Torinese per una Educazione Responsabile – ha indetto un’istruttoria pubblica per individuare soggetti in possesso dei requisiti e capacità per configurarsi come soggetti gestori di centri estivi nella città di Torino per il biennio 2019/2020.

Possono partecipare gli organismi senza scopo di lucro con varia configurazione giuridica ivi compresi: associazioni, fondazioni, organismi non lucrativi di utilità sociale, cooperative sociali e enti di cui al DLGS del 24.3.2006 n. 155 (imprese sociali).
È ammessa la partecipazione anche in forma di raggruppamenti temporanei e consorzi. In caso di raggruppamenti i criteri di ammissione andranno riferiti all’ente capofila; in caso di consorzi andranno riferiti ad almeno un ente consorziato.

I soggetti ammessi dovranno dimostrare di:

  • aver gestito, per un periodo non inferiore a due anni, le attività di un centro estivo per la durata di almeno 1 mese continuativo;
  • mettere a disposizione figure professionali con precisi requisiti e competenze utili a rispondere in modo specifico al servizio richiesto. È pertanto richiesto di nominare un coordinatore responsabile per ogni centro estivo in possesso di uno dei seguenti titoli di studio: diploma di Laurea in Scienze dell’Educazione o in Scienze della Formazione primaria; diploma di Scuola Magistrale; diploma di Liceo-Psico-pedagogico; corso di formazione professionale, istituito dalla Regione Piemonte, per Educatore professionale;
  • mettere a disposizione un educatore ogni 10 minori (in presenza di disabili tale rapporto deve essere adeguatamente incrementato). Si possono considerare educatori, rispettando il criterio della maggiore età, anche gli animatori culturali e sportivi, gli insegnanti ed i volontari diplomati;
  • essere in possesso di una sede operativa stabilmente funzionante sul territorio metropolitano;
  • avere un referente responsabile del progetto Estate Ragazzi, nonché un coordinatore/referente gestionale per ogni singolo centro estivo sempre reperibile nel periodo e negli orari di svolgimento delle attività, abilitato/a a prendere decisioni immediate rispetto alla soluzione di eventuali problematiche.

I soggetti interessati dovranno far pervenire la loro richiesta in busta chiusa, entro e non oltre le ore 12 di venerdì 28 febbraio 2020 pena l’esclusione, inviandola all’Ufficio Protocollo di via Revello 18, 10139 Torino.

Per approfondire:

Per leggere tutti gli ultimi bandi pubblicati clicca qui. Per richiedere una consulenza allo Sportello di progettazione sociale (gratuita per gli Enti del  Terzo Settore nel rispetto delle modalità stabilite nella carta dei servizi) scrivici una mail a sociale@volontariato.torino.it.

Carattere
Contrasto

Questo sito utilizza cookies per monitorarne l'attività e migliorarne la consultazione. <br>Per avere ulteriori informazioni, consulta la nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi