fbpx

Avviso per progetti nelle scuole nell’ambito di Co-City

L’avviso è pubblicato nell’ambito di Co-City, il progetto della Città di Torino vincitore del primo bando europeo Urban Innovative Actions (UIA).

Attraverso il progetto, la Città promuove nuove forme di amministrazione condivisa con i cittadini, ai sensi dell’art. 9 del Regolamento sulla collaborazione tra cittadini e amministrazione per la cura, la gestione condivisa e la rigenerazione dei beni comuni urbani. La collaborazione fra amministrazione e cittadini attivi, attraverso lo strumento del patto di collaborazione, risponde alle esigenze di rigenerazione urbana e di lotta alla povertà e al degrado urbano nella nostra città.

Oggetto dell’avviso è la presentazione di proposte finalizzate alla co-progettazione per la definizione di patti di collaborazione relativi a scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di I grado site nel territorio comunale, da parte di cittadini attivi.

Le proposte dei soggetti – singoli, associati o riuniti in formazioni sociali, anche informali o di natura imprenditoriale – essere condivise dal dirigente scolastico, che le invia alla Città di Torino, non avere scopo di lucro e riferirsi ad almeno uno degli ambiti di azione individuati:

  • “Scuole aperte”: messa a disposizione ad un uso pubblico in orari extrascolastici di spazi interni o esterni quali cortili, aule, laboratori, biblioteche, ecc.
  • “Adozione della scuola”: azioni continuative di co-gestione orientate a facilitare la realizzazione di manutenzioni ordinarie, piccole riparazioni, cura e presidio degli spazi.
  • “Adozione dello spazio pubblico”: presa in carico da parte della scuola di spazi pubblici (all’aperto o in struttura) epr facilitare forme di recupero funzionale, utilizzo pubblico più efficace, co-gestione e animazione sociale.

Per la realizzazione del progetto CO-CITY la Città di Torino intende utilizzare il finanziamento europeo investendo un importo pari a 350.000 euro.
Per garantire la diffusione sul territorio cittadino delle azioni di riqualificazione, si individua un valore indicativo massimo per bene comune urbano di 75.000 euro.

Testo integrale dell’avviso.

Tutte le informazioni e i riferimenti sono disponibili nella sezione dedicata al progetto COCITY del sito internet della Città di Torino.

N.B. Presentandosi alla Casa del Quartiere più vicina o scrivendo una mail a cocity@retecasedelquartiere.org si possono ricevere informazioni sul progetto e supporto sulla stesura della proposta.

Per leggere tutti gli ultimi bandi pubblicati clicca qui. Per richiedere una consulenza allo Sportello di progettazione sociale (gratuita per le Organizzazioni di volontariato nel rispetto delle modalità stabilite nella carta dei servizi) scrivici una mail all’inidirizzo sociale@volontariato.torino.it.

Carattere
Contrasto

Questo sito utilizza cookies per monitorarne l'attività e migliorarne la consultazione. <br>Per avere ulteriori informazioni, consulta la nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi