fbpx

Assegnazione contributi per progetti relativi alle aree tematiche di intervento del piano adolescenti

Oggetto

Le 4 aree tematiche di intervento previste dal Piano Adolescenti:

 

  1. LE IDENTITÀ E I DIRITTI: L’IO
  2. LE RELAZIONI, LE NUOVE TECNOLOGIE, LA COMUNICAZIONE E LE RETI: GLI ALTRI
  3. LA CULTURA DELL’INNOVAZIONE E DEL LAVORO: IL FUTURO
  4. LA SOSTENIBILITÀ: IL MONDO

 

Ente erogatore

Città di Torino – Direzione Cultura, Educazione e Gioventù
011 4427413 / 011 4427482 / 011 4427477 (da Lun. a Gio, ore 10-16)
pianoadolescenti@comune.torino.it

Soggetti che possono presentare la domanda

Possono presentare progetti le Associazioni iscritte al Registro delle Associazioni della Città di Torino o che abbiano presentato domanda di iscrizione, che operino nel territorio cittadino con finalità e attività nell’ambito dell’adolescenza e della gioventù, e che abbiano competenze metodologiche, tematiche ed esperienziali nelle attività oggetto dei progetti selezionati.

Il soggetto proponente al quale sarà concesso il contributo per l’accompagnamento al progetto, dovrà – qualora non fosse già iscritto – provvedere a presentare richiesta di iscrizione all’Albo fornitori o al registro delle Associazioni del Comune di Torino, inoltrando la richiesta secondo la modulistica scaricabile all’indirizzo:

http://www.comune.torino.it/registroassociazioni/reg_associazioni.pdf (registro delle Associazioni).

Ciascun soggetto proponente può partecipare al presente Bando per la realizzazione di una o più aree, ma il contributo sarà assegnato per una sola di esse.

Il soggetto proponente può altresì avvalersi di forme di collaborazione con altri enti e organizzazioni (specificandone ruolo e funzioni assunte nella realizzazione del progetto). Le collaborazioni potranno consistere in supporto progettuale, operativo o economico. In ogni caso la responsabilità della gestione delle azioni ricade esclusivamente sul soggetto proponente.

Obiettivi

I progetti, per i quali richiedere il finanziamento, devono tener conto delle seguenti caratteristiche:

  • conoscenza approfondita delle/degli adolescenti e del loro contesto di vita;
  • coerenza con principi, metodologia ed aree previsti dal Piano Adolescenti;
  • innovatività e attenzione ai processi di comunicazione, compresi quelli informatici, digitali e di social network, app ecc.;
  • caratterizzazione territoriale delle proposte e integrazione con le iniziative e i progetti realizzati da altri attori del territorio;
  • esperienze e attività pregresse svolte con le/i ragazze/i in tempo extrascolastico e scolastico;
  • progettazione anche a partire da eventuali attività già presenti sul territorio;
  • definizione di strumenti per il monitoraggio e la valutazione attraverso indicatori e standard.

Entità contributo

Ciascun progetto potrà essere finanziato nella misura massima del 90% del suo costo complessivo. L’ammontare massimo del finanziamento per ciascun progetto è di euro 12.000,00.

Modalità e procedura

I progetti devono essere corredati dalla seguente documentazione:

 

  1. scheda di presentazione del soggetto proponente e di eventuali collaboratori (All. 1) nella quale evidenziare esperienze pregresse;
  2. preventivo economico (All. 2);
  3. modulo “domanda di finanziamento” sottoscritto dal legale rappresentante (All. 3);
  4. dichiarazione di impegno relativa alla pubblicità, comunicazione, scrittura del progetto e utilizzo loghi (All. 4);
  5. autocertificazione, sottoscritta dal legale rappresentante  concernente il possesso dei requisiti prescritti dalla legge per l’ammissione ai contributi pubblici, il godimento dei diritti civili e politici, l’assenza di condanne penali e di procedimenti penali in corso (All. 5);
  6. dichiarazione ai sensi della Legge 122 del 30 luglio 2010 (All. 6);
  7. formulario per la presentazione del progetto (All. 7), compilato in ogni sua parte, in cui si evidenzi il coinvolgimento delle/degli adolescenti nelle diverse fasi del progetto;
  8. fotocopia fronte-retro del documento di identità del legale rappresentante.

 

Non sono ammissibili i progetti che non rispettino il requisito di svolgere le attività in assenza di barriere architettoniche o che, in alternativa, non prevedano l’impegno a fornire assistenza alle persone svantaggiate al fine di favorirne la partecipazione, anche con ausili per lo spostamento, per l’audizione, ecc.

Non sono, altresì, ammissibili i progetti che non rispettino le modalità di spedizione e i termini di presentazione previsti

Per essere ammessi alla selezione, i partecipanti dovranno presentare una busta chiusa con la dicitura “BANDO 4 AREE – AREA ………………………….. – NON APRIRE” contenente tutti gli allegati debitamente compilati.

La busta dovrà essere consegnata a mano oppure spedita a:

Direzione Cultura, Educazione e Gioventù
Ufficio Adolescenti (n. 14 – 3° piano)
Via Bazzi, 4 – Torino

La busta dovrà pervenire entro le ore 12:00 del 30 settembre 2014. In caso di spedizione NON farà fede il timbro postale.

Scadenza

Ore 12:00 del 30 settembre 2014.

Risorse finanziarie disponibili

L’ammontare delle risorse destinate ai progetti di cui al presente bando è di complessivi euro 93.300,00 (novantatremilatrecento/00).

Indirizzi utili e sito web

Servizi Educativi: http://www.comune.torino.it/servizieducativi/orientamento/pianoadolescenti/

Torino Giovani: http://www.comune.torino.it/infogio/

Allegati

Bando + allegati

 

Il testo, anche se curato con scrupolosa attenzione, non può comportare specifiche responsabilità per involontari errori in capo al V.S.S.P.

Carattere
Contrasto

Questo sito utilizza cookies per monitorarne l'attività e migliorarne la consultazione. <br>Per avere ulteriori informazioni, consulta la nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi