Alcune misure di favore messe a disposizione dal decreto 34/2020

Il c.d. “decreto rilancio” ( D. 34/2020 ) e gli emendamenti approvati per la sua conversione in legge hanno introdotto alcune norme di favore destinate agli Enti del terzo settore. Esaminiamo nel dettaglio alcune di esse, aiutandoci con 3 “clip” esplicative del ns. consulente dr. Paolo Rota, Commercialista in Torino.

Una “clip” illustrativa del provvedimento sulla “tax – credit” concessa per le spese di adeguamento dei locali in cui si svolge l’attività degli Enti del terzo settore , una seconda sui benefici concessi per gli oneri di sanificazione ed acquisto di dispositivi per la sicurezza di dipendenti, volontari d utenti ed una terza sul credito d’imposta per interventi di ristrutturazione e risparmio energetico sono i tre contributi che – in modo essenziale ma esauriente – abbiamo richiesto al nostro consulente per ricapitolare i più importanti provvedimenti contenuti nel c.d. “decreto rilancio” (successivamente  meglio specificati dalle successive circolari applicative dell’Agenzia delle Entrate ) che interessano (anche) gli Enti del Terzo Settore.

Tax credit adeguamento locali

Tax credit sanificazione

Credito di imposta per le spese di ristrutturazione e miglioramento energetico

A questi argomenti si aggiunge anche un’ulteriore “clip” già pubblicata in questa rubrica in un precedente “ago” col titolo di “Tax credit anche per gli Enti non commerciali” che tratta del credito d’imposta sugli affitti pagati dagli Enti del Terzo settore per i mesi di marzo, aprile e maggio, che Vi invitiamo a consultare per completezza d’informazione.

Carattere
Contrasto

Questo sito utilizza cookies per monitorarne l'attività e migliorarne la consultazione. <br>Per avere ulteriori informazioni, consulta la nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi