fbpx

1.2 Promozione della Cultura della Solidarietà Verso i Giovani

Servizi

1. Incontri tra giovani e volontari degli ETS: Vol.To organizza momenti di incontro anche esperienziali tra i giovani e i volontari degli ETS; tali occasioni sono volte alla diffusione
della cultura della solidarietà e del volontariato tra le nuove generazioni e non alla concreta ricerca di nuovi volontari nell’immediato (come ad esempio oratori, centri estivi e simili).

2. Percorsi alternativi alle sanzioni disciplinari nelle scuole: Vol.To coadiuva le scuole ad individuare gli ETS disponibili ad accogliere studenti nei cui confronti sono stati presi provvedimenti disciplinari, proponendo ai giovani di svolgere un periodo di volontariato in luogo della sospensione dalle lezioni.

3. Percorsi strutturati di avvicinamento dei giovani al volontariato: si prevede di realizzare percorsi di educazione alla solidarietà rivolti a giovani su tematiche proprie dell’attività degli ETS. Tali attività differiscono dai semplici incontri di cui al punto precedente in quanto trattasi di veri e propri percorsi educativi che si svolgeranno su più incontri in cui i giovani potranno scoprire ed approfondire i valori del volontariato e l’esperienza dei volontari attivi sul loro territorio.

4. Tirocini e percorsi educativi presso ETS accreditati: Vol.To promuove tra gli studenti degli istituti secondari superiori e delle Università la realizzazione di “Percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento” (ex alternanza scuola-lavoro) o altre forme di tirocinio o simili presso ETS con volontari.

5. Servire con lode, azione di promozione del volontariato negli Atenei. Grazie ad un protocollo d’intesa siglato nel 2016, accanto alla Diocesi di Torino, alla Città Metropolitana di Torino, all’Istituto Universitario Salesiano Torino Rebaudengo, al Politecnico di Torino e all’Università degli studi di Torino, il CSV è coinvolto in una collaborazione volta ad offrire ai giovani universitari la possibilità di fare volontariato a favore di persone che vivono in condizioni di fragilità, di povertà, di emarginazione.

Destinatari

ODV e altri ETS con volontari.
Cittadini, in particolare giovani.

Modalità di erogazione

Attività ad iniziativa del CSV.

Criteri di accesso
Tutti gli ETS che sono interessati possono accedere all’attività presentando domanda con l’apposita modulistica, quando prevista. In altri casi può essere il CSV a contattare uno o
più ETS in base agli interessi dei cittadini e alle situazioni contingenti delle diverse attività.

Canali di accesso
Diffusione della Carta dei Servizi e delle specifiche modalità di accesso tramite pubblicazione su sito, newsletter, canali social e presso le sedi territoriali di schede illustrative, modulistica e contatti degli operatori referenti.
Azioni comunicative mirate rivolte ai giovani cittadini tramite mass media, social e altri strumenti.

Standard di erogazione
Organizzazione delle attività con calendarizzazione e orari che facilitino la fruizione da parte dei volontari e dei cittadini.
Verifica preliminare delle competenze professionali delle risorse umane per l’erogazione di un servizio qualificato.
Diffusione di un questionario di valutazione agli ETS e ai cittadini coinvolti.

 

Per richiedere il servizio CLICCA QUI

Carattere
Contrasto

Questo sito utilizza cookies per monitorarne l'attività e migliorarne la consultazione. <br>Per avere ulteriori informazioni, consulta la nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi